Apri il menu principale
Dogana delle Filigare
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàFirenzuola
IndirizzoStrada statale 65 della Futa
Coordinate44°11′55.99″N 11°19′57.76″E / 44.198885°N 11.33271°E44.198885; 11.33271Coordinate: 44°11′55.99″N 11°19′57.76″E / 44.198885°N 11.33271°E44.198885; 11.33271
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Inaugurazione1818
Stilearchitettura dell'Illuminismo
Usocivili abitazioni
Realizzazione
ArchitettoLuigi de Cambray Digny, Giuseppe Martelli

La Dogana delle Filigare è un edificio ubicato nel comune di Firenzuola.

Il complesso doganale, innalzato nel 1818 per volontà da Ferdinando III di Toscana verso il confine tra il Granducato di Toscana e lo Stato Pontificio, fu progettato da Luigi de Cambray Digny con la collaborazione di Giuseppe Manetti.

Originariamente disponeva di uffici e magazzini, che risaltavano nella spettacolare essenzialità delle sue geometrie: uno scarno ed elegante corpo di fabbrica su tre piani, affiancato da due ali simmetriche, più basse. Importante esempio di architettura dell'Illuminismo, la Dogana delle Filigare, a detta di Emanuele Repetti, "sorprendeva per la sua magnificenza il passeggere, nel vedere tanta grandezza all'ingresso della Toscana nella parte più alpestre e poco abitata dell'Appennino.[1]

NoteModifica

  1. ^ E. Repetti, Dizionario geografico fisico storico della Toscana, vol. II, Firenze 1833-46, p. 146.

Voci correlateModifica