Dondice banyulensis

specie di animale della famiglia Cratenidae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dondice banyulensis
Dondice banyulensis.jpg
Dondice banyulensis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Mollusca
Subphylum Conchifera
Classe Gastropoda
Sottoclasse Heterobranchia
Infraclasse Euthyneura
Subterclasse Ringipleura
Superordine Nudipleura
Ordine Nudibranchia
Sottordine Cladobranchia
Superfamiglia Aeolidioidea
Famiglia Myrrhinidae
Genere Dondice
Specie D. banyulensis
Nomenclatura binomiale
Dondice banyulensis
Portmann & Sandmeier, 1960

Dondice banyulensis Portmann & Sandmeier, 1960 è un mollusco nudibranchio della famiglia Myrrhinidae.[1]

DescrizioneModifica

Corpo bianco. Riconoscibile per via dell'abbondanza dei cerata, di colore arancio, disposti a ferro di cavallo, e dalle linee bianche sul corpo e sui fianchi. Lunghi tentacoli orali con una linea bianca, rinofori lamellari. Fino a 7 centimetri, uno degli Aeolidacea più grandi nel Mar Mediterraneo.

BiologiaModifica

Si nutre di idroidi e briozoi. Quando minacciata erige i cerata come se fossero spine.

Distribuzione e habitatModifica

Endemico del Mar Mediterraneo, su fondali rocciosi, da 10 a 40 metri di profondità.

NoteModifica

  1. ^ (EN) MolluscaBase eds. 2020, Dondice banyulensis Portmann & Sandmeier, 1960, in WoRMS (World Register of Marine Species). URL consultato il 23/7/2020.

BibliografiaModifica

  • (EN) Gary R. McDonald, University of California Santa Cruz, Nudibranch Systematic Index, University of California Santa Cruz (PDF), in Institute of Marine Sciences, 29 luglio 2006. URL consultato il 6 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2007).
  • Egidio Trainito, Nudibranchi del Mediterraneo. Guida al riconoscimento dei molluschi opistobranchi, 2005ª ed., Milano, Il Castello, 2005, ISBN 88-8039-438-X.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi