Doppio accento acuto

Ő ő
Ű ű
Segni diacritici
accento acuto ´
accento grave `
anello ˚ ˳
breve ˘
breve inverso ̑
cediglia ¸
circonflesso ˆ
codetta ˛
corno ̛
dieresi ¨
doppio accento acuto ˝
doppio accento grave ̏
gancio ̡ ̢ ̉
iota sottoscritto ͅ
macron ¯
mezzo anello destro ʾ
mezzo anello sinistro ʿ
pipa ˇ
punto sovrascritto e sottoscritto ˙ ̣
spirito aspro
spirito dolce ᾿
titlo ҃
Ortografia · Segno diacritico · modifica

Il doppio accento acuto è un segno diacritico che viene utilizzato per marcare alcune lettere di alcuni alfabeti, tra cui soprattutto l'alfabeto ungherese. È anche conosciuto come Hungarumlaut o umlaut ungherese. Le lettere marcate da questo accento costituiscono lettere vere e proprie dell'alfabeto ungherese.

Esempio di doppio accento acuto in un segnale stradale delle Isole Fær Øer

Questo tipo di accento, come detto diffuso nella lingua ungherese, si trova anche nel faroese e nella lingua slovacca. In quest'ultima lingua il doppio accento acuto a partire dall'inizio del XX secolo ha avuto un certo uso, sebbene limitato, in particolare come variante della vocale lunga Ä ä, soprattutto in parole di origine straniera.

Nella lingua faroese in alcuni casi la ő viene utilizzata al posto della ø per differenziarla dalla ö.

La lingua ciuvascia scritta in cirillico utilizza il doppio accento acuto nella lettera Ӳ per esprimere il suono /y/.

Altri progettiModifica