Dorcopsis atrata

specie di animale della famiglia Macropodidae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dorcopside nero[1]
Immagine di Dorcopsis atrata mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico[2]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Infraclasse Metatheria
Superordine Australidelphia
Ordine Diprotodontia
Sottordine Macropodiformes
Famiglia Macropodidae
Sottofamiglia Macropodinae
Genere Dorcopsis
Specie D. atrata
Nomenclatura binomiale
Dorcopsis atrata
Van Deusen, 1957

Il dorcopside nero (Dorcopsis atrata Van Deusen, 1957), noto anche come wallaby di foresta nero, è una specie di marsupiale della famiglia dei Macropodidi. È endemico di Goodenough, una piccolissima isola (meno di 100 km²) al largo della Papua Nuova Guinea. Vive nelle foreste montane di querce tropicali ad un'altitudine compresa tra i 1000 e i 1800 m. Si ritiene che la femmina dia alla luce un unico piccolo. Questo marsupiale compie degli spostamenti stagionali verso altitudini inferiori. Sebbene in passato venisse cacciato a scopo alimentare dagli indigeni, ora la caccia è notevolmente diminuita e la minaccia principale alla sua sopravvivenza è costituita dalla deforestazione[2].

NoteModifica

  1. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Dorcopsis atrata, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ a b (EN) Lamoreux, J. & Hilton-Taylor, C. (Global Mammal Assessment Team) 2008, Dorcopsis atrata, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.

Altri progettiModifica

  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi