Dovyalis

genere di pianta della famiglia Flacourtiaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dovyalis
Dovyalis caffra00.jpg
Dovyalis caffra (frutti immaturi)
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Dilleniidae
Ordine Violales
Famiglia Salicaceae
Genere Dovyalis
E. Mey. ex Arn., 1841
Classificazione APG
Ordine Malpighiales
Famiglia Salicaceae
Sinonimi

Aberia Hochst.

Specie

Dovyalis E. Mey. ex Arn., 1841, (sin. Aberia Hochst.) è un genere di piante tropicali della famiglia delle Flacourtiaceae, africane ed asiatiche. La specie più nota è la africana Dovyalis caffra che è detta in lingua swahili Um-Kokolo, in inglese Kei apple, in afrikaans Keiappel; altra specie di rilievo è Dovyalis hebecarpa, anche detta Ketembilla, originaria dell'India.

Sono alberelli o arbusti dioici sempreverdi, a chioma densa, con rami provvisti, in corrispondenza dei nodi, di spine robuste e lunghe alcuni cm e di brevi rametti portanti una rosetta di foglie. I fiori sono riuniti in piccoli gruppi portati dai rametti. Sono piccoli e poco appariscenti, di colore verdastro, privi di corolla. Quelli maschili sono provvisti di abbondanti stami.

I frutti sono bacche globose, di 2-4 cm di diametro, di colore variabile dal giallo al rosso-porpora, contenenti numerosi semi. Le bacche sono eduli, a volte dolci e succose, ma anche di sapore acidulo, specie se immature.

Originarie dell'Africa (dall'Etiopia al Sudafrica) e dell'Asia (India, Sri Lanka), alcune specie di questo genere sono state introdotte in altri ambienti, come ad esempio le regioni temperato-calde, per la coltivazione a scopo ornamentale. Per la spinosità si prestano eccellentemente per la realizzazione di siepi di recinzione.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

 
Frutti maturi di Dovyalis caffra
 
Fiori di Dovyalis caffra
  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica