Apri il menu principale

Dr City Cross

autovettura del 2013 prodotta dalla DR Motor Company
DR City Cross
DR City Cross 1.3.JPG
Descrizione generale
Costruttore Italia  DR Motor Company
Tipo principale crossover SUV
Altre versioni Van
Produzione dal 2013 al 2016
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3886 mm
Larghezza 1622 mm
Altezza 1585 mm
Passo 2340 mm
Massa 1065 kg
Altro
Assemblaggio Macchia d'Isernia
Progetto Chery Automobile
Altre eredi Dr 3
Stessa famiglia Chery X1
Auto simili Dacia Logan MCV Stepway
DR City Cross 1.3 rear.JPG

La Dr City Cross è un'autovettura di fascia media prodotta dalla DR Motor Company nello stabilimento di Macchia d'Isernia ad Isernia dal 2013 al 2016, anno in cui la produzione è stata interrotta.

Il contestoModifica

 
L'originale Chery X1

Si tratta di un'autovettura a metà fra un SUV ed una monovolume, con lo stile della prima e lo spazio della seconda, entrando quindi a far parte della categoria dei crossover SUV.

Come avvenuto per tutte le Dr precedenti il progetto e gran parte del design appartiene alla casa automobilistica cinese Chery Automobile; le caratteristiche che la differenziano dall'autovettura originale, ossia la Chery X1 (una versione wagon e rialzata della Riich M1), sono nella parte anteriore, con una mascherina diversa, nel posteriore (che ha subito leggere modifiche) e negli interni, che presentano modifiche nelle finiture, negli assemblaggi e nei rivestimenti (anche se la plancia rimane la stessa già vistasi sulla citycar Dr1, a sua volta derivata dalla Riich M1).

Della vettura viene resa disponibile anche una versione Van, utilizzabile per piccoli trasporti. In tal caso, la vettura prende il nome di Dr City Van e differisce dalla City Cross per la presenza dei vetri posteriori oscurati e per l'assenza del divano posteriore.

Al debutto era disponibile un solo motore: un 1.3 benzina (disponibile anche bifuel a GPL e metano) da 83 CV, abbinato ad un cambio manuale a 5 marce. Due gli allestimenti disponibili durante la carriera della vettura: il livello base Luxury e il livello di punta Executive. La versione van, invece, era venduta in un allestimento unico.

EvoluzioneModifica

Nel 2015 il motore 1.3 a benzina (e, quindi, anche le versioni bifuel) viene omologato Euro 6 e debutta un'inedita versione con cambio automatico a 5 rapporti, anch'essa disponibile con il motore 1.3 benzina o bifuel. Invariata la gamma di allestimenti.

Nel 2016 l'auto esce di produzione senza essere sostituita da un'erede diretta, ma rimane a listino fino all'anno seguente per smaltire le scorte. Per dimensioni e capacità di carico, il SUV Dr 3 può essere riconducibile alla sua categoria.

Altri progettiModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili