Dragon's Breath

Dragon's Breath
OrigineRegno Unito Regno Unito
PiccantezzaChilli55.svg
Unità Scoville2.480.000[1] SHU

Il Dragon's Breath è un peperoncino di intensità di 2 480 000 unità Scoville, rendendolo il secondo peperoncino più piccante di sempre, dopo il Pepper X.

SviluppoModifica

La pianta fu inizialmente sviluppata grazie ad una collaborazione tra il produttore di Neal Price, NPK Technology, e l'Università di Nottingham Trent durante un test per la creazione di speciali piante da frutto. Il suo olio essenziale ha proprieta' di anestetico della pelle. La pianta è attualmente coltivata nella contea di Denbighshire, in Galles, da Mike Smith.

PiccantezzaModifica

Il peperoncino Dragon's Breath ha un'intensità di 2 480 000 unità Scoville, sorpassando i 2 200 000 del Carolina Reaper, il precedente peperoncino più piccante al mondo,[2][3] ma è stato in seguito sorpassato dal Pepper X con le sue 3 180 000 unità Scoville[4]. Peraltro, il Guinness World Record continua a ritenere il Carolina reaper come il più piccante al mondo[5].

I ricercatori dell'Università di Nottingham Trent hanno capito che una delle potenzialità del peperoncino è quella di poterne ricavare un olio essenziale utile come anestetico per pazienti allergici ad altri anestetici o che si trovano in paesi dove essi sono troppo costosi.[6][7] Gli esperti universitari avvertono tuttavia che l'ingerimento del peperoncino può provocare shock anafilattico o allergie.

NoteModifica

Voci correlateModifica