Duca di Suffolk

Titolo britannico che rende Pari d'Inghilterra

Duca di Suffolk è un titolo nobiliare creato tre volte nella storia dell'Inghilterra e appartenente alla parìa d'Inghilterra.

La terza creazione del titolo fu per Henry Grey, III marchese del Dorset, nel 1551, fino a quel momento il duca aveva anche il titolo di barone Ferrers di Groby (1300) ma entrambi i titoli decaddero quando il duca fu privato dei suoi diritti tramite il cosiddetto Bill of attainder nel 1554.

Conti di Suffolk (1385)Modifica

Marchesi di Suffolk (1444)Modifica

Titoli sussidiari: Conte di Suffolk (1385), Conte di Pembroke (1447)

Duchi di Suffolk, prima creazione (1448)Modifica

Titoli sussidiari: Marchese di Suffolk (1444), Conte di Suffolk (1385), Conte di Pembroke (1447)

Duchi di Suffolk, seconda creazione (1514)Modifica

Ritratti di Henry e Charles Brandon, rispettivamente 2º e 3º duca di Suffolk, morti per l'epidemia di sudore inglese nel 1551 a distanza di poche ore (Hans Holbein il Giovane, 1541, Royal Collection)

Duchi di Suffolk, terza creazione (1551)Modifica

Titoli sussidiari: Marchese di Dorset (1475), Barone Ferrers di Groby (1300), Barone Harington (1324), Barone Bonville (1449)

  • Henry Grey, I Duca di Suffolk, III Marchese di Dorset (1517-1554), padre di Lady Jane Gray (proclamata Regina d'Inghilterra); dopo il fallito tentativo di far salire al trono la figlia, fu perdonato; per la sua partecipazione alla Ribellione di Wyatt, la regina Maria I lo fece giustiziare per tradimento nel febbraio del 1554; i titoli furono dichiarati decaduti e comunque non ci sarebbero stati eredi maschi.

NotaModifica

Successivamente il titolo fu nuovamente creato come conte di Suffolk, IV creazione.

Voci correlateModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh88006448