Ducula forsteni

specie di uccello
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Piccione imperiale panciabianca
White-bellied Imperial Pigeon RWD.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Columbiformes
Famiglia Columbidae
Sottofamiglia Raphinae
Tribù Ptilinopini
Genere Ducula
Specie D. forsteni
Nomenclatura binomiale
Ducula forsteni
(Bonaparte, 1854)

Il piccione imperiale panciabianca (Ducula forsteni Bonaparte, 1854) è un uccello della famiglia dei Columbidi[2].

DescrizioneModifica

Il piccione imperiale panciabianca è lungo 42,5-51,5 cm e pesa 510 g[3]. La colorazione generale è verde con riflessi iridescenti bronzo. Il capo è grigio chiaro, la parte bassa del petto ed il ventre sono bianchi con sfumature crema. La coda ha nella parte mediana una banda grigia. L'iride è gialla o arancione con la parte esterna rossa o arancio scuro. Le zampe sono rosso scuro. La femmina ha le aree grigie di tonalità più scura[3].

BiologiaModifica

Si hanno pochissime informazioni sull'ecologia di questa specie[3]. Forma gruppi fino a 30 individui per la ricerca del cibo sugli alberi[3].

Distribuzione e habitatModifica

Vive nelle foreste primarie e secondarie con folta vegetazione tra 150-2200 metri ma con una maggior presenza tra 800-1600 metri la sua distribuzione comprende le isole di Sulawesi e Sula, in quest'ultima si spinge fino al livello del mare[3].

NoteModifica

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Ducula forsteni, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Columbidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 19 maggio 2014.
  3. ^ a b c d e David Gibbs, Eustace Barnes and John Cox, Pigeons and Doves – A Guide to the Pigeons and Doves of the World, Sussex, Pica Press, 2001, ISBN 90-74345-26-3.

Altri progettiModifica

  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli