Apri il menu principale
Duomo di Santa Maria Assunta
Paolo Monti - Servizio fotografico (Valdobbiadene, 1982) - BEIC 6355800.jpg
StatoItalia Italia
RegioneVeneto Veneto
LocalitàValdobbiadene
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareMaria Assunta
Diocesi Padova
Stile architettoniconeoclassico
Completamento1799

Il duomo di Santa Maria Assunta è il principale luogo di culto cattolico di Valdobbiadene; appartiene alla diocesi di Padova nel vicariato di Quero-Valdobbiadene.

StoriaModifica

La prima citazione della pieve di Valdobbiadene risale al 1297. Dalla relazione della visita pastorale del 1488 s'apprende che questa chiesa era a tre navate e possedeva otto altari, ma che necessitava un restauro. La pieve fu riedificata ad un'unica navata e consacrata l'11 luglio 1529 dal vescovo Girolamo De Sanctis. Tra il 1743 ed il 1767 fu costruito il campanile, alto 70 metri, la cui cuspide venne realizzata nel 1810. L'attuale duomo fu edificato tra il 1790 ed il 1799 e consacrato nel 1816 dal vescovo Francesco Scipione Dondi dall'Orologio. L'atrio venne aggiunto tra il 1825 ed il 1840. L'edificio fu poi ristrutturato in seguito ai danni subiti durante la prima guerra mondiale[1].

CampaneModifica

Il campanile contiene un pregevole concerto di 3 campane montate "a slancio friulano" in scala diatonica maggiore di Si2 calante, fuse dalla Fonderia Pietro Colbachini di Bassano del Grappa nel 1921. È presente un campanello a battaglio cadente veloce posto sul campaniletto del tetto del Duomo. I dati di quest'ultimo non sono ancora del tutto verificati.

I: Si2 calante (batte i rintocchi delle ore). Ha un diametro di 157 cm e ha una massa di 2300 kg. Suona tutti i giorni a mezzodì

II: Do#3 calante. Ha un diametro di 139,7 cm e ha una massa di 1600 kg.

III: Re#3 calante (batte un solo tocco alle mezz'ore). Ha un diametro di 123 cm e ha una massa di 1100 kg.

Campanello: Sol4 calante. Suona agli ultimi richiami messa.

Il suono delle 3 campane del concerto ("doppio" o "dopli") suona mezz'ora prima per le messe del sabato, della domenica e nelle solennità.

NoteModifica

  1. ^ S. Maria Assunta - Valdobbiadene, su parrocchiemap.it.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica