Entertainment Software Rating Board

(Reindirizzamento da ESRB)
Entertainment Software Rating Board
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Altri statiCanada, Messico
Forma societariaPublic company
Fondazione1994
Sede principaleNew York
SettoreClassificazione del contenuto dei videogiochi
Sito web

L'Entertainment Software Rating Board (sigla: ESRB) è un gruppo che si occupa di classificazione dei videogiochi pubblicati nel Nordamerica, istituito nel 1994 dalla Entertainment Software Association[1]. L'ESRB classifica i videogiochi in base al loro contenuto, attraverso fasce d'età e commenti sul tipo di contenuto. Questa classificazione guida ed aiuta i genitori ed i ragazzi nello scegliere i videogiochi più appropriati per loro.

Il metodo ESRB è valido per i giochi pubblicati commercialmente sui territori statunitense e canadese, ma non classifica necessariamente tutti i giochi usciti, non essendo obbligatorio per legge. I giochi vengono sottoposti dai loro editori e giudicati da una commissione di esperti anonimi e indipendenti[1].

Indice

ClassificazioneModifica

Di seguito sono elencati i voti che l'ESRB assegna ai videogiochi che classifica.

Voti attualiModifica

Rating Descrizione
  Materiale con contenuti adatti per le età da 3 anni. I giochi che rientrano in questa categoria sono sviluppate specificamente per i bambini e sono solitamente di orientamento scolastico, ma alcuni giochi con problemi più complessi (come ad esempio la serie Dr. Kawashima's Brain Training) possono essere classificate come E.
  Esso riguarda argomenti adatti per le età 6 anni e più. I giochi inclusi in questa categoria possono contenere temi d'animazione, sportivi, fantasy, moderata violenza e/o l'uso di linguaggio leggermente volgare. Alcuni esempi di giochi che rientrano in questa classificazione sono: Rayman 2: The Great Escape, Rayman Arena, Rayman 3: Hoodlum Havoc, Rayman: Hoodlums' Revenge, Rayman Raving Rabbids, Sonic Advance, Midtown Madness 3, Mario Bros, Luigi's Mansion, Pokémon Rubino e Zaffiro, FIFA e Megamind, ma la maggior parte di questi giochi riguardano lo sport o puzzle. Questo voto ha sostituito Kids and Adults (KA) all'inizio del 1998.
  Materiale adatto per l'età 10 anni. Le opere che rientrano in questa categoria includono animazione, fantasia o violenza media, regolare blasfemo e/o temi suggestivi di sangue. Donkey Kong Jungle Beat fu il primo gioco a ricevere tale valutazione, nel 2005. Altri esempi sono in questa lista: Shadow the Hedgehog, Kung Fu Panda, Le tenebrose avventure di Billy e Mandy, Project Gotham Racing 3, Midnight Club 3 - DUB Edition, Kingdom Hearts II e Lego Star Wars II: The Original Trilogy
  Il contenuto può essere adatto per le età 13 anni o più. I prodotti di questo tipo contengono una limitata violenza, temi suggestivi, umorismo grezzo, sangue, gioco d'azzardo e/o utilizzo di linguaggio forte. Degli esempi sono: Star Wars, Prince of Persia, Canis Canem Edit, Tinker Bell, Call of Duty, Final Fantasy VI, Tekken 5, Battlefield 1942, Super Smash Bros. Brawl, e Midnight Club: Los Angeles.
  I giochi con questo voto possono contenere materiale pertinente per le età 17 anni o più. Le opere di questa categoria contengono violenza, sangue, temi sessuali, temi horror e/o linguaggio forte. Molti fornitori (come la Wal-Mart), hanno applicato una politica per non vendere giochi con questo ordine ai minori senza la presenza e l'approvazione di un tutore. Esempi di giochi in questa definizione sono: Dead or Alive 4, Duke Nukem 3D, Halo 3, Doom, Mortal Kombat, Grand Theft Auto V, Conker's Bad Fur Day, Resident Evil, BioShock, Devil May Cry e Call of Duty 4: Modern Warfare
  Contenuto solo per adulti. I giochi in questa categoria includono scene di estrema violenza, sesso e/o nudità. Dal 2006, esistono videogiochi classificati AO 22, la maggior parte dei quali sono disponibili per Microsoft Windows e Apple Macintosh. In particolare, nel 2004, Grand Theft Auto: San Andreas fu nuovamente classificato come AO a causa dell'uscita del mod "Hot Coffee" dove presenta, comunemente, scene pornografiche, e la versione non censurata di Manhunt 2.
  Questo voto rappresenta un gioco in attesa di valutazione finale. Viene visualizzato solo nelle pubblicità prima del rilascio del gioco.

Voti passatiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) David Thomas, Kyle Orland, Scott Steinberg, The videogame style guide and reference manual (PDF), Power Play Publishing, 2007, p.27, ISBN 978-1-4303-1305-2.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi