Ebbone abate

arcivescovo cattolico, abate e teologo franco
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il significato del nome Ebbone, vedi Ebe (nome).
Ebbone
vescovo della Chiesa cattolica
Ebbo Gospels St Mark.jpg
Template-Archbishop.svg
 
Incarichi ricopertiarcivescovo di Reims (814-835, 840-841)
Abate di San Colombano (Bobbio) (836-843)
vescovo di Hildesheim (843-851)
 
Nato775
Consacrato vescovo814
Deceduto851
 

Ebbone Abate, conosciuto anche come Ebbone di Reims (775Hildesheim, 851), è stato un arcivescovo, abate e teologo franco, arcivescovo di Reims (814-835, 840-841), 11º abate di Bobbio (836-843), vescovo di Hildesheim (843-851) e consigliere del re.


BiografiaModifica

Figlio di un servo e della nutrice di Ludovico il Pio, trascorse la sua giovinezza presso questo principe che, divenuto imperatore nell'814, lo nominò arcivescovo di Reims, dove a quel tempo tutti gli imperatori erano consacrati e investiti ufficialmente.

Ebbone divenne una figura importante dell'espansione del cristianesimo nel nord dell'Europa. Su istanza dell'imperatore Ludovico il Pio, nell'822, andò a Roma ove papa Pasquale I lo nominò legato pontificio. A partire dall'823, fu autorizzato a predicare presso i Danesi con Alitgario, vescovo di Cambrai, e Willerich, vescovo di Brema.
In seguito compì brevi viaggi, che però ebbero poco successo (qualche anno dopo sant'Oscar avrebbe avuto maggior successo nella cristianizzazione della Danimarca).

Plagiato da Lotario I, figlio primogenito di Ludovico, depose l'imperatore nell'assemblea di Compiègne nell'833.

Decaduto dalle sue funzioni in seguito alla restaurazione di Ludovico il Pio nell'835 e alla decisione del concilio di Thionville, venne esiliato a Bobbio, dove, nell'836, succedette all'abate Wala, anch'egli precedentemente esiliato da Ludovico.

Nell'840 l'imperatore Lotario I lo ristabilì di nuovo come arcivescovo di Reims, pur lasciandolo abate commendatario di Bobbio, ma nell'841 venne nuovamente destituito da Carlo il Calvo e rimandato a Bobbio.

Nell'843 lasciò Bobbio, dove gli succedette come abate Amalrico, e passò in Germania, dove il re Ludovico il Germanico gli offrì il vescovado di Hildesheim, che resse fino alla morte.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Ebbóne di Reims la voce nella Enciclopedia Italiana, edizione online, sito treccani.it. URL visitato il 31/01/2012
Controllo di autoritàVIAF (EN47118966 · ISNI (EN0000 0000 5526 6616 · LCCN (ENnr98025714 · GND (DE100940269 · CERL cnp00165732 · WorldCat Identities (ENlccn-nr98025714