Apri il menu principale

Eddy Merckx Cycles

azienda produttrice di biciclette belga
Eddy Merckx
Logo
StatoBelgio Belgio
Fondazione1980 a Meise
Fondata daEddy Merckx
Sede principaleMeise
Persone chiaveKurt Moons
Prodottibiciclette
Sito web

La Eddy Merckx Cycles è un'azienda produttrice di biciclette. Fondata nel 1980 a Meise da Eddy Merckx, è considerata uno dei più importanti marchi di biciclette al mondo.

StoriaModifica

Eddy Merckx, considerato il più forte ciclista di tutti i tempi[1][2][3], fondò quest'azienda il 28 marzo 1980 e gli diede il suo stesso nome.[4] L'idea gli fu suggerita dal celebre telaista e imprenditore Ugo De Rosa, che aveva lavorato con Merckx per molti anni durante la sua attività ciclistica, che fu anche l'ideatore del progetto.

La sede nacque in una vecchia fattoria di Meise in provincia di Bruxelles, anche grazie all'aiuto economico che fu fornito all'ex ciclista dai suoi vecchi compagni di squadra Jos Huysmans, Edouard Janssens e dal suo ultimo team manager, Robert Lelangue.

Nel ciclismo professionisticoModifica

Eddy Merckx ha sempre voluto dare il meglio ai corridori che utilizzavano le sue biciclette, così, fin dalla metà degli anni '80 intraprese una collaborazione con le industrie di telai più importanti al mondo, tra cui Masi, De Rosa e Colnago.

ModelliModifica

Tra i suoi modelli più famosi ci sono l'EMX-525, che prende il nome dal numero delle sue vittorie, e l'EM-3, una bici da gran fondo.

NoteModifica

  1. ^ Cycling All of fame.
  2. ^ Bartali, Coppi, Merckx, Moser, in archiviostorico.gazzetta.it, 17 gennaio 1998. URL consultato il 19 agosto 2011.
  3. ^ Sessant' anni da cannibale, in archiviostorico.gazzetta.it, 11 giugno 2005. URL consultato il 19 agosto 2011.
  4. ^ Il sole 24 ore.it, 17 gennaio 1998, http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-05-12/dici-eddy-merckx-e-tutto-ciclismo-si-inchina-103510.shtml.. URL consultato il 3 dicembre 2014.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende