Apri il menu principale

Edil.Pro S.p.A. - Società per lo Sviluppo di Programmi di Ricerca di progettazione e Coordinamento Esecutivo per l'Edilizia, era una società italiana che operava nel settore dell'ingegneria civile. Era parte del gruppo IRI-Italstat.

StoriaModifica

Edil.Pro nasce il 12 gennaio 1978 ricevendo da Italstat le attività di studio, progettazione e coordinamento esecutivo avviate nel settore dell'edilizia sociale e abitativa.

Nel 1985 diventa la concessionaria del Ministero dei lavori pubblici per l'attuazione di un programma da 1450 miliardi di lire relativo alla costruzione di diverse strutture e complessi edilizi da destinare all'uso di caserme per l'Arma dei Carabinieri e ad uso penitenziario[1][2] (Legge 16/85[3] - Concessione 1463/1985)[4].

Nel 1992, viene creata Iritecna ed in Edil.Pro vengono incorporate[5]:

Nel 1995 diventa Servizi Tecnici S.p.A., che poi verrà fusa in Fintecna e messa in liquidazione.

RiconoscimentiModifica

  Premio Compasso d'oro nel 1987 per l'unità abitativa pronto impiego “MPL Modulo Pluriuso” di Pierluigi Spadolini.

NoteModifica

  1. ^ camera.it
  2. ^ camera.it
  3. ^ Legge 16/85
  4. ^ cslp.it
  5. ^ agcm.it[collegamento interrotto]