Egle (nome)

nome proprio di persona italiano femminile

Egle è un nome proprio di persona italiano femminile[1][2][3].

VariantiModifica

Varianti in altre lingueModifica

Origine e diffusioneModifica

Deriva dal greco Αἴγλη (Àiglē), latinizzato in Aegle, basato su aglaio o aigle ("splendore", "luce", "fulgore")[1][2][3][5], la stessa radice da cui deriva anche il nome Aglaia. Il suo significato può essere interpretato come "splendente", "fulgida"[2].

È portato da numerosi personaggi della mitologia greca fra cui una figlia di Elio e sorella di Fetonte e una delle Esperidi, Egle[1][2][5]; è stato riportato in voga durante il Rinascimento[1].

Non va confuso con Eglė, un nome lituano che è quasi suo omografo.

OnomasticoModifica

Il nome è adespota non essendovi sante che lo abbiano portato. L'onomastico si può festeggiare il 1º novembre per la festa di Ognissanti[6].

PersoneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e La Stella T., p. 123.
  2. ^ a b c d e f Galgani, p. 237.
  3. ^ a b De Grandis, p. 139.
  4. ^ Galgani, p. 232.
  5. ^ a b Burgio, p. 138.
  6. ^ Egle, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 15 luglio 2015.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi