Elezioni amministrative in Italia del 1983

elezioni amministrative italiane

Il 26 e 27 giugno 1983 in Italia si votò per il rinnovo di numerosi consigli provinciali e comunali in tutto il paese, in contemporanea con le elezioni politiche e con le elezioni regionali in Friuli-Venezia Giulia e in Valle d'Aosta. Il 20 e 21 novembre si votò per il rinnovo dei consigli comunali di Napoli, Reggio Calabria e di altri comuni del Mezzogiorno (tra cui Andria, Crotone e Vibo Valentia), in contemporanea con le elezioni regionali in Trentino-Alto Adige.

Elezioni comunali modifica

Novara modifica

Liste Voti % Seggi
Partito Comunista Italiano (PCI) 18.956 27,6 15
Democrazia Cristiana (DC) 18.191 26,5 14
Partito Socialista Italiano (PSI) 10.686 15,6 8
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 7.226 10,5 5
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 3.826 5,6 3
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 3.647 5,3 2
Partito Liberale Italiano (PLI) 3.573 5,2 2
Partito di Unità Proletaria per il Comunismo (PDUP) 1.346 2,0 1
Altri 1.150 1,7 -
Totale 68.601 50

[1] [2] [3] [4]

Pavia modifica

Liste Voti % Seggi
Democrazia Cristiana (DC) 17.321 28,9 13
Partito Comunista Italiano (PCI) 16.094 26,8 12
Partito Socialista Italiano (PSI) 10.567 17,6 7
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 4.491 7,5 3
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 3.249 5,4 2
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 2.594 4,3 1
Partito Liberale Italiano (PLI) 2.268 3,8 1
Lista Verde (LV) 2,0 -
Altri 3,7 1
Totale 59.980 40

[1] [5] [6]

Belluno modifica

Belluno
Sindaci
Gaetano Toscano (PSDI)
Mario Neri (DC)
Giovanni Crema (PSI)
  1979
1988  
Liste Voti % Seggi
Democrazia Cristiana (DC) 7.952 32,4 14
Partito Comunista Italiano (PCI) 5.190 21,1 9
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 3.602 14,7 6
Partito Socialista Italiano (PSI) 3.058 12,5 5
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 2.118 8,6 3
Partito Liberale Italiano (PLI) 1.674 6,8 2
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 952 3,9 1
Totale 24.546 40

[1] [2] [3]

Pordenone modifica

Liste Voti % Seggi
Democrazia Cristiana (DC) 12.860 36,8 16
Partito Comunista Italiano (PCI) 6.752 19,3 8
Partito Socialista Italiano (PSI) 4.384 12,6 5
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 3.376 9,7 4
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 2.337 6,4 2
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 2.043 5,9 2
Partito Liberale Italiano (PLI) 1.203 3,4 1
Movimento Friuli (MF) 2,3 1
Radicali - Verdi 2,2 1
Altri 1,4 -
Totale 40

[1] [2] [7]

Ravenna modifica

Ravenna
Sindaci
Giordano Angelini (PCI)
Mauro Dragoni (PCI)
  1979
1988  
Liste Voti % Seggi
Partito Comunista Italiano (PCI) 48.173 47,8 25
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 22.418 22,2 11
Democrazia Cristiana (DC) 14.198 14,1 7
Partito Socialista Italiano (PSI) 8.314 8,2 4
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 2.253 2,2 1
Partito Liberale Italiano (PLI) 2.231 2,2 1
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 2.170 2,2 1
Democrazia Proletaria (DP) 1.120 1,1 -
Totale 100.877 50

Siena modifica

Siena
Sindaci
Vittorio Mazzoni della Stella (PSI)
  1979
1988  
Liste Voti % Seggi
Partito Comunista Italiano (PCI) 18.538 41,1 17
Democrazia Cristiana (DC) 12.773 28,3 12
Partito Socialista Italiano (PSI) 6.383 14,2 6
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 2.175 4,8 2
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 1.901 4,2 1
Partito Liberale Italiano (PLI) 1.184 2,6 1
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 1.149 2,6 1
Democrazia Proletaria (DP) 992 2,2 -
Totale 45.095 40

Ancona modifica

Liste Voti % Seggi
Partito Comunista Italiano (PCI) 26.598 35,1 18
Democrazia Cristiana (DC) 22.054 29,1 15
Partito Socialista Italiano (PSI) 10.064 13,3 7
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 6.191 8,2 4
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 3.278 4,3 2
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 3.010 4,0 2
Lista Verde (LV) 2.262 3,0 1
Partito Liberale Italiano (PLI) 1.549 2,0 1
Democrazia Proletaria (DP) 757 1,0 -
Totale 75.763 50

[1] [2] [6] [8]

Napoli modifica

Le elezioni si tennero il 20 novembre.

Liste Voti % Seggi
Partito Comunista Italiano (PCI) 181.745 27,0 23
Democrazia Cristiana (DC) 163.777 24,3 20
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 140.542 20,8 17
Partito Socialista Italiano (PSI) 70.615 10,5 9
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 44.967 6,7 5
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 33.333 4,9 4
Partito Liberale Italiano (PLI) 14.818 2,2 1
Partito Radicale (PR) 8.981 1,3 1
Democrazia Proletaria (DP) 6.416 1,0 -
Partito Monarchico Nazionale (PMN) 1.014 0,1 -
Altri 7.836 1,2 -
Totale 674.044 80

[9]

Reggio Calabria modifica

Le elezioni si tennero il 20 novembre.

Liste Voti % Seggi
Democrazia Cristiana (DC) 33.377 31,1 17
Partito Socialista Italiano (PSI) 23.525 21,9 12
Partito Comunista Italiano (PCI) 13.181 12,3 6
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 10.687 9,9 5
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 9.661 9,0 5
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 7.053 6,6 3
Alleanza per Reggio 5.424 5,0 2
Partito Liberale Italiano (PLI) 1.786 1,7 -
Partito Radicale (PR) 1.255 1,2 -
Democrazia Proletaria (DP) 698 0,6 -
Altri 762 0,7 -
Totale 107.408 50

[10] [11] [12] [13]

Catania modifica

Liste Voti % Seggi
Democrazia Cristiana (DC) 33,4 22
Partito Socialista Italiano (PSI) 12,0 7
Partito Comunista Italiano (PCI) 12,0 7
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 11,4 7
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 11,2 7
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 10,4 6
Partito Liberale Italiano (PLI) 3,6 2
Lista Verde (LV) 1,3 -
Democrazia Proletaria (DP) 0,7 -
Altri 4,0 1
Totale 59

Elezioni provinciali modifica

Provincia di Pavia modifica

Liste Voti % Seggi
Partito Comunista Italiano (PCI) 130.884 36,9 12
Democrazia Cristiana (DC) 102.434 28,9 9
Partito Socialista Italiano (PSI) 50.355 14,2 4
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 20.720 5,8 2
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 18.343 5,2 1
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 13.914 3,9 1
Partito Liberale Italiano (PLI) 12.345 3,5 1
Democrazia Proletaria (DP) 5.748 1,6 -
Totale 354.743 30

[5] [6]

Provincia di Gorizia modifica

Liste Voti % Seggi
Democrazia Cristiana (DC) 33.416 33,2 8
Partito Comunista Italiano (PCI) 31.007 30,8 8
Partito Socialista Italiano (PSI) 10.428 10,4 3
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 6.639 6,6 2
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 6.124 6,1 1
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 5.371 5,3 1
Unione Slovena (US) 2.996 3,0 1
Partito Liberale Italiano (PLI) 2.575 2,5 -
Lista per Trieste (LpT) 2.101 2,1 -
Totale 100.657 24

[7] [14]

Provincia di Ravenna modifica

Liste Voti % Seggi
Partito Comunista Italiano (PCI) 132.614 50,6 16
Democrazia Cristiana (DC) 50.447 19,2 6
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 39.287 15,0 5
Partito Socialista Italiano (PSI) 19.824 7,6 2
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 5.817 2,2 1
Partito Liberale Italiano (PLI) 5.281 2,0 -
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 5.212 2,0 -
Democrazia Proletaria (DP) 3.707 1,4 -
Totale 262.189 30

[5]

Provincia di Viterbo modifica

Liste Voti % Seggi
Partito Comunista Italiano (PCI) 64.418 34,6 9
Democrazia Cristiana (DC) 57.793 31,1 8
Partito Socialista Italiano (PSI) 21.931 11,8 3
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 17.170 9,2 2
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 7.766 4,2 1
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 7.425 4,0 1
Partito Liberale Italiano (PLI) 5.114 2,7 -
Lista Verde (LV) 1,2 -
Partito Nazionale Pensionati (PNP) 1,2 -
Totale 186.070 24

Note modifica

  1. ^ a b c d e Elezioni comunali nei capoluoghi e nei grandi centri, in La Stampa, 29 giugno 1983. URL consultato il 17 agosto 2014.
  2. ^ a b c d Archivio dell'Unità, edizione del 29 giugno 1983 pag.6, su archiviostorico.unita.it. URL consultato il 17 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2014).
  3. ^ a b Archivio dell'Unità, edizione del 31 maggio 1988 pag.5, su archiviostorico.unita.it. URL consultato il 17 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2014).
  4. ^ I risultati delle elezioni amministrative, in La Stampa Sera, 29 giugno 1983. URL consultato il 17 agosto 2014.
  5. ^ a b c Archivio dell'Unità, edizione del 29 giugno 1983, pag.5, su archiviostorico.unita.it. URL consultato l'11 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  6. ^ a b c Archivio dell'Unità, edizione del 31 maggio 1988, pag.6, su archiviostorico.unita.it. URL consultato l'11 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  7. ^ a b Archivio dell'Unità, edizione del 29 giugno 1988 pag.7 (PDF), su archiviostorico.unita.it. URL consultato il 16 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 16 agosto 2014).
  8. ^ Archivio della Stampa, edizione del 31 maggio 1988, pag.3, su archiviolastampa.it. URL consultato il 17 agosto 2014.
  9. ^ Fonti: Archivio elettorale del Comune di Napoli, su comune.napoli.it.
  10. ^ Aldo Varano, A Reggio Calabria i risultati non intaccano i vecchi equilibri (PDF), in l'Unità, 30 maggio 1989, p. 3. URL consultato il 6 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2014).
  11. ^ Filippo Voltri, Crollo verticale della DC a Reggio. Sinistre più forti, in l'Unità, 22 novembre 1983, p. 2. URL consultato il 6 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2014).
  12. ^ Clemente Granata, Reggio, coalizione di sinistra o maggioranza a cinque, in La Stampa, 23 novembre 1983. URL consultato l'8 agosto 2014.
  13. ^ Enzo Laganà, A Reggio Calabria crescono i partiti laici, in La Stampa, 30 maggio 1989. URL consultato l'8 agosto 2014.
  14. ^ Archivio della Stampa, edizione del 29 giugno 1983, pag.10, su archiviolastampa.it. URL consultato l'11 agosto 2014.

Collegamenti esterni modifica