Elezioni parlamentari a Cuba del 2018

Elezioni parlamentari a Cuba del 2018
Stato Bandiera di Cuba Cuba
Data
11 marzo
Affluenza 85,65%
Leader
Partito
Lista completa
Voti
5,620,713
80.44%
Seggi
605 / 605


Presidente uscente
Raúl Castro

Le elezioni parlamentari a Cuba del 2018 si sono tenute l'11 marzo per il rinnovo dell'Assemblea nazionale del potere popolare, contestualmente alle elezioni provinciali[1]. Prima delle elezioni, il Presidente del Consiglio di Stato e del Consiglio dei Ministri Raúl Castro aveva dichiarato che non si sarebbe candidato per un nuovo mandato, e che un nuovo Presidente sarebbe stato eletto dall'Assemblea nazionale[2]. Pertanto, il Vicepresidente, Miguel Díaz-Canel, è stato eletto Presidente.

Sistema elettorale modifica

 
Fac-simile di una scheda usata alle elezioni. La casella segnata dalla freccia indica il voto per tutti i candidati.

I deputati dell'Assemblea nazionale del potere popolare sono eletti in collegi plurinominali, corrispondenti ai 169 municipi del paese, con un numero di candidati che va da 2 a 5 a seconda della popolazione. Ogni elettore può scegliere per uno o più candidati (voto selettivo), anche tutti (lista completa o voto unido). Ogni candidato deve ricevere almeno il 50% dei voti validi per essere eletto. Nel caso uno più candidati non superino la soglia, i seggi rimangono vacanti, a meno che il Consiglio di Stato non decida di indire elezioni straordinarie per riempire questi seggi[3]. I nomi, le immagini e le piattaforme di questi candidati scelti dalle comunità locali per ciascun collegio furono presentati durante la corsa alle elezioni[4].

Esito modifica

I risultati preliminari sono stati rilasciati dalla Commissione Nazionale Elettorale di Cuba il 12 marzo[5]. In una conferenza stampa, la CNE riportò che tutti i 605 candidati erano stati eletti deputati dell'Assemblea nazionale[5].

Risultati modifica

Opzione Voti % Seggi
Lista completa 5.620.713 80,44 605
Voto selettivo 1.366.328 19,56
Schede bianche/nulle 412.850
Totale 7.399.891 100 605
Elettori/affluenza 8.639.989 85,65

Note modifica

  1. ^ Cuba avanza en calendario electoral este 2018, su Telesur, 8 gennaio 2018. URL consultato il 9 gennaio 2018.
  2. ^ Castro to stand down in 2018, su itv.com. URL consultato il 6 settembre 2016.
  3. ^ (ES) Radio Cadena Agramonte, radio cubana, noticias de Camagüey, Cuba y el Mundo, in Radio Cadena Agramonte. URL consultato il 24 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2018).
  4. ^ This is How Cubans Run, Campaign and Vote in Elections | News | teleSUR English, su telesurtv.net. URL consultato il 20 aprile 2018.
  5. ^ a b Redacción Digital, National Electoral Commission releases preliminary data › Cuba › Granma - Official voice of the PCC, su en.granma.cu, 12 marzo 2018. URL consultato il 20 aprile 2018.
  Portale Comunismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di comunismo