Apri il menu principale

Elisir (Roberto Vecchioni)

album di Roberto Vecchioni del 1976
Elisir
ArtistaRoberto Vecchioni
Tipo albumStudio
Pubblicazione1976
Dischi1
Tracce10
GenereMusica d'autore
EtichettaPhilips (6323 042)
ProduttoreMichelangelo Romano
Roberto Vecchioni - cronologia
Album precedente
(1975)
Album successivo
(1977)

Elisir, pubblicato nel 1976, è un album del cantautore Roberto Vecchioni.

Il discoModifica

Il tema conduttore di tutto l'album è il viaggio. Questo tema lo ritroviamo già nel titolo del primo brano, nel secondo, dedicato a Velasquez, famoso navigatore, in A.R., col ritorno dall'Africa di Arthur Rimbaud e, come afferma Vecchioni, nel percorrere generi musicali diversi, con richiami a Leonard Cohen (Figlia), al Bob Dylan di Desire, e a Neil Young (l'uso della chitarra elettrica in Velasquez è ispirato al brano Cortez the killer).

Le canzoni sono scritte tutte da Vecchioni, tranne la musica di Un uomo navigato, che è di Rosario Montesanti.

Tra i musicisti presenti nel disco sono da segnalare un componente del gruppo di rock progressivo dei Madrugada, Alessandro Zanelli (detto Billy) e due componenti de I Nuovi Angeli (per cui Vecchioni ha scritto molte canzoni), Paki Canzi e Mauro Paoluzzi.

La copertina dell'album è ideata da Mario Vivona e le illustrazioni sono realizzate da Claudio Doveri.

TracceModifica

LATO A

  1. Un uomo navigato - 5:05
  2. Velasquez - 7:39
  3. Effetto notte - 1:33
  4. Le belle compagnie - 2:20
  5. A. R. - 4:37

LATO B

  1. Il suonatore stanco - 4:59
  2. Canzone per Francesco - 6:20
  3. Pani e pesci - 5:04
  4. Figlia - 4:30
  5. Pagando, s'intende (Canzone degli effetti sbagliati) - 3:49

FormazioneModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica