Comune di Helsingør

comune danese
(Reindirizzamento da Elsinore)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Elsinore" rimanda qui. Se stai cercando la città statunitense nello Utah, vedi Elsinore (Utah).
Comune di Helsingør
comune
Comune di Helsingør – Stemma
Comune di Helsingør – Veduta
Localizzazione
StatoDanimarca Danimarca
RegioneFlag of the Capital Region of Denmark.svg Hovedstaden
Amministrazione
CapoluogoHelsingør
Territorio
Coordinate
del capoluogo
56°02′05″N 12°36′40″E / 56.034722°N 12.611111°E56.034722; 12.611111
Altitudine49 m s.l.m.
Superficie118,9 km²
Abitanti46 492 (2015)
Densità391,02 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale3000
Fuso orarioUTC+1
Codice DS217
Cartografia
Comune di Helsingør – Localizzazione
Sito istituzionale

Elsinora[1] (in danese Helsingør (IPA: [hɛlseˈŋøɐ̯ˀ]) è una città della Danimarca nella regione di Hovedstaden. Il nome della località è inoltre famoso grazie alla tragedia Amleto di Shakespeare la cui ambientazione è stata individuata nel Castello di Kronborg[2].

Geografia fisicaModifica

Helsingør si trova sulla costa nordorientale della Selandia circa 45 km a nord di Copenaghen; si affaccia sul punto più stretto dell'Øresund, il braccio di mare che separa la Danimarca dalla Svezia; sulla costa di quest'ultimo Paese la città di Helsingborg fronteggia Helsingør a circa 4 km di distanza.

Proprio la sua posizione geografica è alla probabile base del suo etimo: Hals in danese antico significa infatti Stretto, e già nel XIII secolo il luogo era noto come Helsinger (traducibile come la gente dello Stretto, riferendosi ai suoi abitanti).

StoriaModifica

Il testo Rerum Danicarum Historica (1631) indica che il primo insediamento presso Elsinora può essere stabilito attorno al 70 a.C., ma non si tratta di informazioni certe. Fino al medioevo Elsinora fu soltanto un luogo di commercio; attorno al 1200 fu costruita la prima chiesa ed il paese iniziò a svilupparsi; nei secoli successivi attorno al centro abitato furono costruiti numerosi monasteri, ma oggi l'unica struttura rimasta è la cattedrale della diocesi di Helsingør.

La chiesa di Santa Maria conserva un pregevole organo monumentale.

La città assunse un ruolo importante soprattutto in seguito all'introduzione da parte della Danimarca del dazio dell'Øre Sund (1425 circa). Alla rimozione di quest'ultimo avvenuta nel 1857, infatti, la città vide una forte battuta d'arresto all'ascesa della sua grandezza[1].

Oggi la città ha nuovamente ritrovato uno spazio importante all'interno della Danimarca ed ha ripreso a prosperare.

La fortezza di KronborgModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Castello di Kronborg.
 
Il castello di Kronborg

La costruzione del castello di Krogen risale alla prima metà del Quattrocento da parte del re di Danimarca Eric di Pomerania; attorno al 1580 fu ampliato, a causa della posizione strategica vicino alle coste (oggi) svedesi (ma allora della Scania danese), e divenne una fortezza, denominata Kronborg; qui fu ambientata la vicenda di Amleto, che rappresenta la ragione principale del turismo internazionale, ma il castello è più noto ai danesi per la sua importanza storica e per ospitare, nei sotterranei, la statua dell'eroe danese Holger Danske (Holger il danese). A questo personaggio è legata una leggenda secondo la quale il guerriero sarebbe pronto a risvegliarsi qualora la Danimarca si trovasse in pericolo.

Vie di comunicazioneModifica

La città di Helsingør è raggiunta dalla via di comunicazione internazionale E55, che prosegue oltre lo stretto, in Svezia; i collegamenti attraverso l'Øresund sono garantiti attraverso il transito continuo di traghetti tra la città ed Helsingborg, con mezzi della compagnia Scandlines.

La stazione ferroviaria di Helsingør è la stazione terminale della linea delle Ferrovie Statali Danesi Copenaghen-Helsingør (in danese "Kystbanen", "Linea della Costa") e delle pittoresche linee locali per Hillerød ("Lille Nord", "Piccola linea del Nord") e per Gilleleje ("Hornbækbanen").

Geografia antropicaModifica

FrazioniModifica

Ne fanno parte le seguenti frazioni:

  • Oversigtskort
  • Helsingør
  • Espergærde
  • Hornbæk
  • Ålsgårde
  • Tikøb
  • Kvistgård

GemellaggiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b ELSINORA in "Enciclopedia Italiana", su treccani.it. URL consultato il 4 maggio 2022.
  2. ^ Il castello di Amleto | Lingue e culture straniere, su Rai Scuola. URL consultato il 4 maggio 2022.
  3. ^ (PL) Sito ufficiale di Danzica: 'Miasta partnerskie', su gdansk.pl. URL consultato il 13 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2013).
  4. ^ Comuni italiani, su comuni-italiani.it.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN145558264 · LCCN (ENn92001007 · J9U (ENHE987007567635805171 · WorldCat Identities (ENlccn-n92001007
  Portale Danimarca: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Danimarca