Apri il menu principale

Emanuele Grasso

pittore italiano

Emanuele Grasso (Acireale, 17891853) è stato un pittore italiano.

BiografiaModifica

Allievo di Paolo Vasta viene ricordato, soprattutto, per una nuova tecnica di affresco su tela e su tavola, famosa e la Madonna e S. Francesco dell‘abside della Madonna degli Angeli di Acireale, affreschi del Grasso possono essere ammirati al Teatro San Carlo di Napoli, nel Palazzo arcivescovile di Messina e nel Palazzo Ciancio di Adrano. Autore di 58 tavole doppie, disegnate ad acquerello, raffiguranti piante e fiori tipici della sicilia, pubblicate nel 1811 nell‘"Acis Hortus Regius" e commissionate dal chimico ed intellettuale acese Giuseppe Riggio.

OpereModifica

  • 1848, Martirio di Sant'Erasmo, olio su tela, opera custodita nella chiesa di Sant'Egidio di Linguaglossa;
  • 1837, Veduta di Aci Reale, affresco su tavola, Caserta, Palazzo Reale

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN80320327 · ISNI (EN0000 0000 5889 2807 · BNF (FRcb16009070b (data) · CERL cnp01400495 · WorldCat Identities (EN80320327
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie