Apri il menu principale

Emanuele di Mensdorff-Pouilly

militare austriaco
Emanuele di Mensdorff-Pouilly
Emanuel Pouilly.jpg
Emanuele di Mensdorff-Pouilly in uniforme ufficiale
Conte di Mensdorff-Pouilly
Stemma
Altri titoli Feldmaresciallo Luogotenente
Vice-Governatore della fortezza di confederazione germanica di Magonza
Cittadino onorario di Magonza
Nascita Nancy Francia, 24 gennaio 1777
Morte Vienna, Austria, 28 giugno 1852
Dinastia Mensdorff-Pouilly
Padre Alberto Luigi di Pouilly
Madre Maria Antonietta di Custine
Consorte Sofia di Sassonia-Coburgo-Saalfeld

Emmanuel von Mensdorff-Pouilly (Nancy, 24 gennaio 1777Vienna, 28 giugno 1852) fu Feldmaresciallo Luogotenente, Vice-Governatore della fortezza di confederazione germanica di Magonza e cittadino onorario della medesima città dal 1834.

Indice

BiografiaModifica

InfanziaModifica

 
Emanuele di Mensdorff-Pouilly

Mensdorff-Pouilly era figlio di Alberto Luigi di Pouilly e di sua moglie Maria Antonietta (née di Custine), discendeva, dunque, da una famiglia lorenese e aveva qui ottenuto la Baronia di Pouilly e Stenay, territori sulle rive della Mosa. La linea di Dietrichstein si estinse nel 1864 anche se la linea continuò a perpetrarsi per successione femminile. Albert Louis de Pouilly (1731 -1795) con la moglie, Marie Antoinette de Custine (1746-1800), emigrarono assieme ai loro figli allo scoppio della rivoluzione francese (1790). Suoi figli furono Alberto (1775-1799 morto in Italia nel corso delle guerre napoleoniche) ed Emanuele (1777-1852) accettarono il cognome Mensdorff (derivato da un loro possedimento nella Contea di Roussy in Lussemburgo).

MatrimonioModifica

Emanuele si sposò con Sofia di Sassonia-Coburgo-Saalfeld, figlia del duca Francesco Federico di Sassonia-Coburgo-Saalfeld e della sua seconda moglie la principessa Augusta di Reuss-Ebersdorf, dalla quale ebbe sei figli.

Conte di Mensdorff-PouillyModifica

 
Le Serenate composte da Emanuele di Mensdorff-Pouilly

Nel 1818, Emanuele ricevette il titolo comitale nell'ambito dell'impero austriaco, assieme al motto Fortitudine et caritate.

Dopo una gloriosa carriera militare che lo portò sino al grado di Luogotenente Feldmaresciallo, divenne secondo Vicepresidente dell'Imperial-Regio Consiglio aulico di Guerra. Successivamente si ritirò a vita privata dove si dedicò alla poesia e alla musica, di cui era grande intenditore: di lui ci rimane una raccolta di serenate che dedicò alla moglie Sofia.

MorteModifica

 
Emanuele, conte di Mensdorff-Pouilly

Si spense il 28 giugno 1852 e gli succedette nei titoli il figlio Alessandro di Mensdorff, anch'egli alto ufficiale austriaco.

DiscendenzaModifica

Dal matrimonio tra Emanuela e Sofia di Sassonia-Coburgo-Saalfeld nacquero:

  • Ugo Ferdinando (1806-1847)
  • Alfonso Federico (1810-1894), sposò in prime nozze la contessa Teresa Rosa Francesca von Dietrichstein-Proskau und Leslie e alla morte di questa si risposò con la contessa Maria Teresa von Lamberg
  • Alfredo Carlo (1812-1814)
  • Alessandro Costantino Alberto (1813-1871), Generale e Primo Ministro dell'Impero austriaco, sposò Alessandrina von Dietrichstein-Proskau und Leslie
  • Leopoldo Emmanuele (1815-1821)
  • Arturo Augusto (1817-1904), sposò in prime nozze Magdalena Kremzow e alla morte di questa si risposò con la contessa Bianca von Wickenburg

OnorificenzeModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN25365388 · GND (DE116885556 · CERL cnp01082456 · WorldCat Identities (EN25365388