Apri il menu principale

Emi (nome)

prenome femminile

Origine e diffusioneModifica

Come la maggioranza dei nomi giapponesi, Emi può essere formato da diverse combinazioni di due kanji; al primo posto può esserci 恵 (e, "benedizione", "grazia", "favore", "beneficio") o 絵 (e, "dipinto", "immagine"), mentre il secondo elemento può essere ad esempio 美 (mi, "bello")[1][2]. Questo secondo elemento si può trovare in vari altri nomi, quali Ami, Akemi, Aimi, Satomi, Tamiko, Mika e Misao.

OnomasticoModifica

È un nome adespota, cioè privo di santa patrona; l'onomastico può essere festeggiato il 1º novembre, per la ricorrenza di Ognissanti.

PersoneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Emi, su Behind the Name. URL consultato il 12 settembre 2018.
  2. ^ a b Sheard, p. 202.

BibliografiaModifica

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi