Emisfero celeste australe

L'emisfero celeste australe, anche detto emisfero celeste meridionale o emisfero celeste sud, è quella metà cielo che contiene il polo sud celeste e che si ottiene dividendo la sfera celeste lungo l'equatore celeste in due emisferi. In contesti astronomici la parola "celeste" è spesso omessa quando è chiaro che non ci si sta riferendo all'emisfero australe terrestre.

Mappa stellare dell'emisfero sud

AspettoModifica

 
Rappresentazione del cielo australe in una tavola tratta dagli Acta Eruditorum del 1713

Una delle costellazioni più conosciute dell'emisfero australe è la Croce del Sud.

La maggior parte dell'emisfero celeste meridionale di solito non è visibile da luoghi che si trovano nell'emisfero terrestre settentrionale, in particolare via via che ci si allontana dall'equatore.

Voci correlateModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85125632 · GND (DE1084037122
  Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica