Apri il menu principale

Epistolario

genere letterario consistente in raccolta di lettere
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Carteggio" rimanda qui. Se stai cercando il significato nel lessico nautico, vedi Carteggio (nautica).
Epistolario di Cola di Rienzo, 1890

L'epistolario è una raccolte di lettere, pubbliche o private, di un certo autore.

StoriaModifica

Il primo epistolario moderno fu composto da Francesco Petrarca e costituì un modello nel genere usato dall'Umanesimo in poi.

Ci sono autori celebri soprattutto per le loro lettere, come Plinio il Giovane, Ugo Foscolo e Madame de Sévigné; altri, invece, i cui epistolari, pur non essendo fondamentali per la comprensione della loro opera, si rivelano estremamente utili per coglierne meglio certi aspetti, o per conoscere meglio la persona dell'autore; è il caso di Cicerone, Goethe e Leopardi.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85076240 · BNF (FRcb119473486 (data)
  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura