Epoché edizioni

casa editrice italiana di letteratura dell'Africa australe e mediterranea, dei Caraibi, dell'Oceano Pacifico e del Medio Oriente
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il significato del termine greco epoché, vedi Sospensione del giudizio.
Epoché Edizioni
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà a responsabilità limitata
Fondazione2003 a Milano
Fondata daGaia Amaducci
Chiusura2013
Sede principaleMilano
SettoreEditoria
Sito webwww.epoche-edizioni.it

Epoché Edizioni è stata una casa editrice italiana che pubblicava letteratura dell'Africa australe e mediterranea, dei Caraibi, dell'oceano Pacifico e del Medio Oriente.

È stata fondata nel 2003 da Gaia Amaducci e il nome deriva dalla parola greca epoché.

Nel 2010 ha sostenuto WikiAfrica, un progetto che ha l'obiettivo aumentare la qualità e la quantità dei contenuti africani su Wikipedia e i progetti Wikimedia e ha adottato una licenza CC BY-SA su una parte della sua documentazione[1].

La casa editrice ha chiuso nel 2013.[2]

ApproccioModifica

La casa editrice aveva tre collane: cauri, poiesis, togu-na.

Tra gli autori pubblicati:

NoteModifica

  1. ^ Officina Griot è l'istituzione che ha promosso l'adesione della casa editrice Epoché a WikiAfrica.
  2. ^ Chiude Epoché, casa editrice nata per passione nel 2003, su wuz.it, 9 gennaio 2013. URL consultato il 14 dicembre 2020.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica