Eresus

genere di ragni
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Eresus
Eresus cinnaberinus.jpg
Eresus cinnaberinus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Eresoidea
Famiglia Eresidae
Genere Eresus
Walckenaer, 1805
Specie
vedi testo

Eresus Walckenaer, 1805, è un genere di ragni cribellati della famiglia degli Eresidi, diffusi nelle regioni calde dell'Europa e del Mediterraneo.

EtimologiaModifica

Il nome deriva dal toponimo greco Ἒρεσος, Ereso, città dell'isola greca di Lesbo, luogo di rinvenimento dei primi esemplari del genere.

DescrizioneModifica

L'eresus ha un corpo piccolo e tozzo, caratterizzato negli esemplari maschi da livree rosse screziate di bianco e nelle femmine da livree nere con piccole aree gialle o bianche. Il genere è caratterizzato da un forte dimorfismo sessuale e la femmina è molto più grande del maschio.

Distribuzione e habitatModifica

Le specie di questo genere si trovano in Europa, in Nord Africa e nell'Asia occidentale, di solito vivono sotto le pietre o all'interno dei muschi. Sono capaci di scavare gallerie profonde coperte da una seta spessa e giallastra formata anche da avanzi di alimenti, in particolare di elitre di coleotteri.

SpecieModifica

Al dicembre 2012, il genere comprende 14 specie e 5 sottospecie:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi