Esarcato patriarcale di Bàssora e Golfo

L'esarcato patriarcale di Bàssora e Golfo è una sede della Chiesa cattolica sira immediatamente soggetta al patriarcato di Antiochia dei Siri. Nel 2020 contava 300 battezzati. È retto dal vescovo Firas Mundher Dardar.

Esarcato patriarcale di Bassora e Golfo
Chiesa sira
 
EsarcaFiras Mundher Dardar
Esarchi emeritiEmad Ekleemes
Presbiteri1, secolare
300 battezzati per presbitero
Diaconi1 permanente
 
Battezzati300
Parrocchie2
 
Erezione1982
Ritoantiocheno
IndirizzoVicariat Patriarcal Syrien Catholique, Bassorah, Iraq
Dati dall'Annuario pontificio 2021 (ch · gc)
 

Territorio modifica

L'esarcato patriarcale estende la sua giurisdizione sui fedeli cattolici di rito siriaco-occidentale dell'Iraq meridionale e del Kuwait.

Il territorio è suddiviso in 2 parrocchie.

Storia modifica

L'esarcato patriarcale di Bàssora e Golfo è stato eretto nel 1982.

Cronotassi degli esarchi modifica

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

  • ...
  • Athanase Matti Shaba Matoka (1997 - 2001)
  • Charbel Issou (2001 - 2003)
  • Eshak Marzena (2003 - 2014)
  • Emad Ekleemes (2014 - 10 settembre 2020)
  • Firas Mundher Dardar, dal 10 settembre 2020

Statistiche modifica

L'esarcato patriarcale nel 2020 contava 300 battezzati.

anno popolazione presbiteri diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per presbitero uomini donne
2005 410 ? ? 4 4 102 1 1
2010 360 ? ? 1 1 360 1 1
2014 350 ? ? 1 1 350 3
2020 300 ? ? 1 1 300 1 2

Bibliografia modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi