Ethan Zuckerman

attivista e blogger statunitense

Ethan Zuckerman (4 gennaio 1973) è un attivista e blogger statunitense, studioso di nuovi media.

Ethan Zuckerman

BiografiaModifica

Dopo essersi laureato al Williams College, ha trascorso un anno a Accra, capitale del Ghana, grazie ad una borsa di studio Fulbright.

Zucherman fa parte del consiglio direttivo di Ushahidi[1], Global Voices Online[2] e PenPlusBytes, un'organizzazione non a scopo di lucro ghanese per la promozione del giornalismo.

Nel gennaio 2007, è entrato a far parte dell'Advisory board della Wikimedia Foundation.

Nel 2011 è stato indicato da Foreign Policy come uno dei cento più influenti intellettuali dell'anno[3], e nel settembre dello stesso anno inizia a lavorare al MIT Center for Civic Media come direttore.

È direttore del MIT Center for Civic Media, fondatore del sito Global Voices Online e, in precedenza, uno dei primi membri dello staff di Tripod.com.

Ha pubblicato il saggio Rewire: Digital Cosmopolitans in the Age of Connection, sullo stato della globalizzazione dell'informazione e sull'impatto che essa può avere nella formazione di una nuova classe dirigente di pensatori brillanti e multiculturali.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN298130235 · ISNI (EN0000 0004 0245 5412 · LCCN (ENn2013015493 · GND (DE1051266548 · WorldCat Identities (ENlccn-n2013015493