Apri il menu principale

Eugenio Scacchi

mineralogista italiano

Eugenio Scacchi (Napoli, 18541929) è stato un mineralogista italiano.

Figlio di Arcangelo Scacchi, dal 1890 fu docente all'università di Genova, ma nel 1893 passò all'università di Napoli sostituendo il padre deceduto proprio quell'anno[1].

Fu il primo a rilevare la presenza di natron e termonatrite nella lava eruttata dal Vesuvio nel 1859 e della hauerite nelle solfare di Raddusa[1].

NoteModifica

  1. ^ a b Scacchi, Eugenio - Treccani.it, su treccani.it. URL consultato il 24 ottobre 2013.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90214531 · ISNI (EN0000 0004 1967 3045 · SBN IT\ICCU\GEAV\006117 · WorldCat Identities (EN90214531
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie