1929

anno
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi 1929 (disambigua).

Il 1929 (MCMXXIX in numeri romani) è un anno del XX secolo.

1929 negli altri calendari
Calendario gregoriano 1929
Ab Urbe condita 2682 (MMDCLXXXII)
Calendario armeno 1377 — 1378
Calendario bengalese 1335 — 1336
Calendario berbero 2879
Calendario bizantino 7437 — 7438
Calendario buddhista 2473
Calendario cinese 4625 — 4626
Calendario copto 1645 — 1646
Calendario ebraico 5688 — 5689
Calendario etiopico 1921 — 1922
Calendario induista
Vikram Samvat
Shaka Samvat
Kali Yuga

1984 — 1985
1851 — 1852
5030 — 5031
Calendario islamico 1347 — 1348
Calendario persiano 1307 — 1308

EventiModifica

GennaioModifica

FebbraioModifica

MarzoModifica

AprileModifica

  • 8 aprileUnione Sovietica: nell'ambito della sistematica campagna di persecuzione in atto, viene approvata una legge che assoggetta all'autorizzazione dello stato la presenza delle organizzazioni religiose.[3]

MaggioModifica

GiugnoModifica

LuglioModifica

AgostoModifica

SettembreModifica

OttobreModifica

NovembreModifica

DicembreModifica

Data imprecisata o sconosciutaModifica

Arte, Cultura e SpettacoloModifica

NatiModifica

Ci sono circa 1 990 voci su persone nate nel 1929; vedi la pagina Nati nel 1929 per un elenco descrittivo o la categoria Nati nel 1929 per un indice alfabetico.

MortiModifica

Ci sono circa 560 voci su persone morte nel 1929; vedi la pagina Morti nel 1929 per un elenco descrittivo o la categoria Morti nel 1929 per un indice alfabetico.

CalendarioModifica

Calendario 1929
  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10   11 12 13 14 15 16 17 18 19 20   21 22 23 24 25 26 27 28 29 30   31
Gennaio Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi  
Febbraio Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi      
Marzo Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do  
Aprile Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma  
Maggio Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve  
Giugno Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do  
Luglio Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me  
Agosto Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa  
Settembre    Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu  
Ottobre Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi  
Novembre Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa  
Dicembre Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma  

Premi NobelModifica

In quest'anno sono stati conferiti i seguenti Premi Nobel:

NoteModifica

  1. ^ Corrado Meroni, Il fascismo italiano 1919-1945, Alpha Test, 2009, p. 106
  2. ^ (FR) Christian Baechler, L'Allemagne de Weimar 1919-1933, Fayard, 2007, pp. 93-100, ISBN 978-2-213-63927-7. URL consultato il 30 aprile 2021. Ospitato su Google libri.
  3. ^ (FR) Jean-François Bourret, L'Église catholique en Russie de 1917 à nos jours - Clio – Voyage Culturel, su clio.fr, novembre 2003. URL consultato il 25 maggio 2021.
    «Mais une nouvelle étape fut franchie par une loi du 8 avril 1929 dans la République soviétique fédérale socialiste russe, loi qui fut reprise dans différentes républiques de l'Union. Cette loi introduisit l'obligation d'enregistrement de toute association religieuse au soviet pour les affaires religieuses auprès du Conseil des ministres (art. 2). C'est donc le culte lui-même qui fut expressément soumis à autorisation. La liberté de propagande religieuse, inexistante de fait, fut expressément interdite. (Ma un ulteriore passo fu fatto da una legge dell'8 aprile 1929 nella Repubblica Socialista Federale Sovietica Russa, che fu adottata in varie repubbliche dell'Unione. Questa legge ha introdotto l'obbligo di registrare qualsiasi associazione religiosa presso il Soviet per gli Affari Religiosi del Consiglio dei Ministri (art. 2). Così, era il culto stesso che veniva espressamente sottoposto ad autorizzazione. La libertà di propaganda religiosa, che di fatto non esisteva, era espressamente vietata.)».

Altri progettiModifica