Eurito (pitagorico)

filosofo greco antico

Eurito (in greco antico: Εὔρυτος, Év̱rytos; Crotone, 400 a.C.Crotone, ...) è stato un filosofo greco antico della scuola pitagorica.

BiografiaModifica

Secondo Giamblico era originario di Crotone[1], mentre Diogene Laerzio lo enumera tra i pitagorici tarantini. Fu discepolo di Filolao, e sempre Diogene[2] lo cita tra i maestri di Platone, anche se questa affermazione è da ritenersi dubbia. Non è noto se abbia scritto una qualche opera: il solo Giovanni Stobeo[3] ne cita il Sulla fortuna, di cui è pervenuto fino ai giorni nostri un frammento, ma non è certo che il riferimento sia allo stesso filosofo pitagorico.

NoteModifica

  1. ^ Giamblico ,Vita di Pitagora 36
  2. ^ Diogenes Laerzio La vite dei filosofi6, viii. 46
  3. ^ Giovanni Stobeo Phys. Ecl. i.(pp. 87-88)
Controllo di autoritàVIAF: (EN32386410 · GND: (DE102393095 · CERL: cnp00284605