Apri il menu principale

Fabio Salviato (Padova, 1958) è un banchiere italiano, fondatore di Banca Popolare Etica.

BiografiaModifica

Laureato in scienze politiche con indirizzo internazionale presso l'Università di Padova, fonda nel 1998 Banca Popolare Etica, istituto di credito basato su criteri di trasparenza e finanza equa, e ne diviene presidente[1].

Nel 2004 riceve una laurea honoris causa in economia politica dall'Università di Parma[1] e il Premio Nazionale Nonviolenza[2].

Nel 2010 scrive con Mauro Meggiolaro il libro Ho sognato una banca, edito da Feltrinelli, che ripercorre i primi dieci anni di vita di Banca Popolare Etica[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c Fabio Salviato, in Wise Society. URL consultato in data 21-02-2013.
  2. ^ Premio Nazionale Cultura della Pace - Albo d'Oro Archiviato il 3 novembre 2011 in Internet Archive.

BibliografiaModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN121218013 · ISNI (EN0000 0000 8337 8885 · LCCN (ENno2010077606 · GND (DE141711434 · WorldCat Identities (ENno2010-077606
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie