Fabrizio Della Seta

musicologo italiano

Fabrizio Della Seta (Roma, 23 luglio 1951) è un musicologo italiano.

BiografiaModifica

Figlio dello scrittore Fabio Della Seta, ha compiuto gli studi universitari nella Facoltà di Lettere dell'Università di Roma, dove si è laureato nel 1975 con Nino Pirrotta, e gli studi di composizione con Paolo Renosto e Fausto Razzi. Ha insegnato Storia della musica nei conservatori, è stato professore associato nell'Università di Siena e dal 2000 è professore ordinario nella sede di Cremona dell'Università di Pavia (dal 2013 Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali). È membro del comitato direttivo di varie riviste, socio dell'Academia Europæa, socio corrispondente dell'Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere e dell'Arcadia. Ha presieduto il Comitato scientifico del XIX Congresso della International Musicological Society, tenutosi al Parco della Musica di Roma dal 1° al 7 luglio 2012.

Le sue ricerche hanno toccato diversi ambiti: la musica dal Duecento al Quattrocento nelle sue relazioni col pensiero filosofico e scientifico; la vita musicale italiana tra Sei e Settecento, con studi su Arcangelo Corelli, Francesco Gasparini, Antonio Vivaldi e Benedetto Marcello; la storia della musica italiana e francese nell'Ottocento, con studi su Giacomo Meyerbeer, Vincenzo Bellini e Giuseppe Verdi; la teoria della drammaturgia musicale; lo studio del processo compositivo.

Attualmente è condirettore della Edizione critica delle opere di Vincenzo Bellini (Milano, Ricordi), membro del Comitato editoriale di The Works of / Le opere di Giuseppe Verdi (Chicago, University of Chicago Press, Milano, Ricordi) e presidente del Comitato scientifico del Centro di documentazione per gli studi belliniani dell'Università di Catania.

L'edizione critica da lui curata di I Puritani di Bellini ha ottenuto nel 2014 il "Claude V. Palisca Award" della American Musicological Society "per la migliore edizione o traduzione apparsa nel 2013".

Edizioni criticheModifica

Libri pubblicatiModifica

I saggi più significativi dedicati al teatro d'opera sono raccolti in

Come coordinatore del Dottorato di ricerca in Musicologia dell'Università di Pavia ha curato:

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN94910311 · ISNI (EN0000 0000 6632 1107 · LCCN (ENn81122240 · GND (DE112166466 · BNF (FRcb129265812 (data) · WorldCat Identities (ENn81-122240