Facebook Messenger

servizio di messaggistica istantanea
Facebook Messenger
software
Logo
GenereMessaggistica istantanea
SviluppatoreFacebook Inc.
Data prima versione9 agosto 2011
Ultima versioneAndroid: 308.0.0.12.119 (12 aprile 2021; 3 mesi fa)[1]
iOS, iPadOS, watchOS: 308.0 (13 aprile 2021; 3 mesi fa)[2]
Sistema operativoWeb (non in lista)
Android
iOS
iPadOS
watchOS

Non più supportati:
Windows Phone

LinguaggioPHP
JavaScript
C++
Erlang
LicenzaFreeware
(licenza non libera)
Sito webwww.messenger.com

Facebook Messenger (comunemente noto come Messenger) è un'applicazione e una piattaforma di messaggistica istantanea o videochat sviluppata come Facebook Chat nel 2008; la società ha rinnovato il suo servizio di messaggistica nel 2010, e successivamente ha rilasciato l'app stand-alone per iOS e Android nel 2011. Nel corso degli anni, Facebook ha pubblicato nuove app su una varietà di sistemi operativi diversi, ha lanciato un sito web dedicato e ha separato le funzionalità di messaggistica dall'app principale di Facebook, richiedendo agli utenti di utilizzare l'interfaccia web o di scaricare una delle applicazioni per il proprio sistema operativo.

Gli utenti possono inviare messaggi e scambiare foto, video, adesivi, file audio, reagire ai messaggi degli utenti, e interagire con i bot. Il servizio supporta anche le chiamate vocali e video. Le app stand-alone supportano l'utilizzo di più account, conversazioni con crittografia end-to-end e giochi.

StoriaModifica

Facebook Messenger è stato presentato ufficialmente il 9 agosto del 2011 come applicazione per iPhone ed Android.[3] Successivamente sono state distribuite versioni del software per altre piattaforme. In particolare dall'8 aprile del 2015 Facebook Messenger è stato reso accessibile anche da un normale browser web visitando l'indirizzo messenger.com.[4]

Il 20 giugno 2016 Facebook ha annunciato che Facebook Messenger ha superato il miliardo di utenti attivi ogni mese.[5]

Nel novembre 2016 Facebook ha introdotto gli Instant Games, inserendo videogiochi sviluppati da Bandai Namco, Taito e Konami all'interno dell'applicazione mobile. Tra i primi giochi disponibili figurano Pac-Man, Galaga, Arkanoid, Space Invader, Track & Field e Puzzle Bobble.[6]

Il 9 marzo 2017 Facebook ha introdotto la funzione Messenger Day. Essa permette di caricare una foto o un video che rimarrà visibile a tutti i contatti per un lasso di tempo uguale a 24 ore. La funzione è simile a quelle già presenti su Snapchat, Instagram e WhatsApp.[7]

Da aprile 2017 Facebook Messenger rende disponibile la sua versione lite concepita per chi ha connessioni lente e per coloro che posseggono uno smartphone con specifiche tecniche insufficienti per supportare la versione tradizionale dell'app.[8]

NoteModifica

  1. ^ Pagina di descrizione dell'applicazione su Google Play
  2. ^ Pagina di descrizione dell'applicazione su Apple App Store
  3. ^ (EN) Lucy Zhang, A Faster Way to Message on Mobile, su newsroom.fb.com, 9 agosto 2011.
  4. ^ (EN) Chris Welch, Facebook launches standalone Messenger for web browsers, su The Verge, 8 aprile 2015.
  5. ^ (EN) Thank You! ♥ Messenger, su newsroom.fb.com, 20 luglio 2016.
  6. ^ (EN) Alissa Ju, Instant Games Now Available on Facebook News Feed and Messenger, su messengerblog.com, 29 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2016).
  7. ^ (EN) Stan Chudnovsky, Share Your Day in Messenger, su newsroom.fb.com.
  8. ^ Facebook Messenger Lite arriva in Italia, su ansa.it. URL consultato il 9 maggio 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet