Fenossimetilpenicillina

farmaco
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Fenossimetilpenicillina
Penicillin-V-2D-skeletal.png
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC16H18N2O5S
Massa molecolare (u)350,38952 g/mol
Numero CAS87-08-1
Numero EINECS201-722-0
Codice ATCJ01CE02
PubChem6869
DrugBankDB00417
SMILES
CC1(C(N2C(S1)C(C2=O)NC(=O)COC3=CC=CC=C3)C(=O)O)C
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossico a lungo termine irritante
pericolo
Frasi H302 - 317 - 334
Consigli P261 - 280 - 342+311 [1]

La fenossimetilpenicillina detta anche penicillina V è un chemioantibiotico appartenente alla famiglia delle penicilline, a loro volta appartenenti alla classe delle beta-lattamine. È la versione acido-resistente della penicillina G (benzilpenicillina), la capostipite della categoria. A differenza di quest'ultima, la penicillina V può essere assunta per somministrazione orale senza venire degradata a livello gastrico. Questo fa di lei un farmaco decisamente più approcciabile da un punto di vista terapeutico (la penicillina G infatti dev'essere necessariamente somministrata endovena oppure per via intramuscolare).

Tuttavia la penicillina V è meno potente della penicillina G e il suo impiego è limitato a quelle infezioni che richiedono una bassa concentrazione locale di antibiotico. Inoltre il suo spettro, parimenti a quello della penicillina G, è ridotto e limitato ad alcuni batteri Gram-positivi.

IndicazioniModifica

Viene utilizzato contro le infezioni del cavo orale e nella profilassi della febbre reumatica.

DosaggiModifica

ControindicazioniModifica

Da evitare in caso di ipersensibilità nota al farmaco.

Effetti indesideratiModifica

Fra gli effetti collaterali più frequenti si riscontrano febbre, angioedema, orticaria, cefalea, anemia emolitica, dolore articolare.

NoteModifica

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 20.09.2012, riferita al sale potassico

BibliografiaModifica

  • British national formulary, Guida all’uso dei farmaci 4 edizione, Lavis, agenzia italiana del farmaco, 2007.

Altri progettiModifica