Apri il menu principale

Ferrovia Zollino-Gallipoli

linea ferroviaria italiana
Zollino-Gallipoli
Mappa ferrovia Zollino-Gallipoli.png
InizioZollino
FineGallipoli
Stati attraversatiItalia Italia
Lunghezza34 km
Aperturaa tratte, dal 1884 al 1885
GestoreFSE
Precedenti gestoriSFM (1884-1885)
RA (1885-1905)
SFM (1905-1906)
FS (1906-1933)
Scartamento1.435 mm
Elettrificazionenon presente
Ferrovie

La ferrovia Zollino-Gallipoli è una linea ferroviaria pugliese, gestita dalle Ferrovie del Sud Est (FSE).

Indice

StoriaModifica

Tratta Inaugurazione[1]
Zollino–Nardò 14 dicembre 1884
Nardò–Gallipoli 1º novembre 1885

La linea fu prevista dalla legge Baccarini[2] del 1879, allo scopo di unire la città portuale di Gallipoli alla rete ferroviaria nazionale. La linea fu attivata nel 188485.

Inizialmente era gestita dalle Strade Ferrate Meridionali, che la gestirono come parte della Rete Adriatica; la linea passò alle Ferrovie dello Stato nel 1906, in seguito al riscatto delle linee SFM.

Nel 1933 fu ceduta dalle FS alle neocostituite Ferrovie del Sud Est (FSE).

CaratteristicheModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica