La Fiat Punto S1600 è una vettura da rally basata sulla II serie della Fiat Punto, realizzata dalla Fiat Sport basandosi sul regolamento FIA Kit car F2 per partecipare al Campionato Italiano di Rally, nel quale ha corso dal 2000 al 2005, e al Junior World Rally Championship.

Fiat Punto S1600
La versione pre-restyling della S1600, usata sino al 2003
Descrizione generale
CostruttoreBandiera dell'Italia  Fiat
CategoriaRally
ClasseKit Car F2
Produzione2000-2005
SquadraFiat Corse
Sostituita daFiat Grande Punto S2000
Descrizione tecnica
Meccanica
TelaioCarrozzeria berlina a 3 porte e due volumi, con roll-bar integrato[1]
MotoreAspirato 1597 cm³[1]
TrasmissioneTrazione anteriore, differenziale autobloccante a lamelle, cambio sequenziale Hewland a 6 rapporti[1]
Dimensioni e pesi
Lunghezza3800 mm
Larghezza1782 mm
Altezza1480 mm
Passo2460 mm
Peso1000 kg
Altro
PneumaticiMichelin 17-63/17” su asfalto e 16-65/16” su sterrato
AvversarieCitroën Saxo
Ford Puma
Risultati sportivi
DebuttoRally di Catalogna
PilotiLuca Rossetti
Andrea Dallavilla
Giandomenico Basso
Palmares
Campionati costruttori0
Campionati piloti0

Storia modifica

La Fiat Punto S1600 venne realizzata nel 1999, inizialmente per dei facoltosi clienti. La base era la Fiat Punto HGT, dalla quale deriva il motore 1800 cc, ridotto a 1600, riuscendo a sviluppare 215 Cv a 8250 giri/minuto con un cambio sequenziale a sei marce. Dopo il generale successo ottenuto, parallelamente alla creazione della Junior World Rally Championship, che prevedeva la partecipazione di piloti con età inferiore a 28 anni, venne omologata nel Gruppo A S1600 con il numero A 5609 02/01 VK il 1 febbraio 2000 nella categoria Kit Cars, e con il numero A 5609 09/01 KS il 1º marzo 2001 nella categoria S1600[2]

Al debutto in Spagna, la vettura, guidata da Massimo Macaluso, fu costretta al ritiro per un problema meccanico. Luca Pedersoli riuscì invece a vincere il rally di Sanremo nello stesso anno. Nella stagione successiva Andrea Dallavilla, dopo una serie di podi e una vittoria, arrivò secondo nella classifica generale piloti solo dietro a Sebastian Loeb.

Nel 2003 Paolo Andreucci, insieme al co-pilota Anna Andreussi, vinse il campionato italiano di rally[3].

 
La S1600 post-restyling di Mirco Baldacci

La Fiat Punto S1600, con l'evoluzione della Fiat Punto, subì un restyling della carrozzeria nel 2003. Uscita di produzione nel 2005, venne sostituita dalla Fiat Grande Punto S2000 nel 2006 .

Campionato del mondo modifica

Podi - Junior World Rally Championship[2]
Anno Rally Pilota Navigatore Pos.
2001   Rally di Catalogna   Giandomenico Basso   Flavio Guglielmini
  Rally di Grecia   Andrea Dallavilla   Danilo Fappani
  Rally di Finlandia   Andrea Dallavilla   Danilo Fappani
  Rally di Sanremo   Andrea Dallavilla   Danilo Fappani
  Tour de Corse   Andrea Dallavilla   Danilo Fappani
  Giandomenico Basso   Flavio Guglielmini
2002   Rally di Catalogna   Giandomenico Basso   Luigi Pirollo
  Rally di Grecia   Nicola Caldani   Dario D'Esposito
  Rally di Sanremo   Giandomenico Basso   Luigi Pirollo
2003   Rally di Monte Carlo   Marcos Ligato   Rubén García
2004   Rally di Sardegna   Paolo Andreucci   Anna Andreussi
  Rally di Francia   Jean-Marc Poisson   Olivier Lesigne
  Rally di Catalogna   Giandomenico Basso   Mitia Dotta
2005   Rally di Messico   Luca Cecchettini   Massimo Daddoveri

Note modifica

  1. ^ a b c Scheda tecnica, su fiatpress.com. URL consultato il 15 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 16 aprile 2018).
  2. ^ a b (EN) Fiat Punto Type 188 S1600 (2000) - Racing Cars, su tech-racingcars.wikidot.com. URL consultato il 15 aprile 2018.
  3. ^ Fiat Punto Abarth vince il Campionato Italiano Rally Piloti e Costruttori, su fiatpress.com. URL consultato il 15 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 16 aprile 2018).

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo