Apri il menu principale

Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna

Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna
Piazza Giuseppe Verdi (Bologna) 3.jpg
Il Teatro Comunale di Bologna.
Paese d'origineItalia Italia
(Bologna)
Genere[[Musica classica (sinfonica e lirica)]]
Periodo di attività musicale2008 – in attività
Sito ufficiale

La Filarmonica di Bologna, precedentemente Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna[1][2], è un'orchestra italiana nata nel 2008 dall'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna. L'attuale direttore artistico dell'orchestra è Hirofumi Yoshida, nominato nel 2014[3][4]. L'orchestra tiene un'intensa attività concertistica nel Teatro Auditorium Manzoni di via de' Monari, nel quartiere Porto. Dal suo debutto, la Filarmonica ha proposto diversi cicli di concerti in collaborazione con artisti e interpreti di fama internazionale, quali Neville Marriner, Michail Pletnëv, Philippe Entremont, Angela Hewitt, Mischa Maisky.

AttivitàModifica

Nel suo primo concerto da direttore della FTCB, Yoshida ha diretto il Concerto per violino e orchestra di Brahms, con la violinista Baiba Skride, e la Sinfonia n. 41 Jupiter di Mozart[5]. Fra le collaborazioni dell'orchestra, sono da ricordare i direttori Alberto Veronesi, Gerd Albrecht, Joachim Jousse, Michele Mariotti, Neville Marriner, Alexander Vedernikov, Aziz Shokhakimov, Michail Tatarnikov, Michail Pletnëv, Fawzi Haimor e Paul Goodwin, i pianisti Enrico Pace, Ivo Pogorelić, Philippe Entremont, Daniil Trifonov, Louis Lortie, Alexander Lonquich, Lilya Zilberstein, Angela Hewitt e Alexander Romanovsky, i violoncellisti Mischa Maisky e David Geringas, i violinisti Anna Tifu, Sayaka Shoji, Simone Lamsma, Baiba Skride e Nicola Benedetti. Nel settembre 2015, in occasione del Kyoto Opera Festival, l'orchestra è stata diretta da Yoshida in quattro recite di Pagliacci a Kyoto, a Tokyo e presso il castello di Himeji.

La Filarmonica ha anche organizzato dei cicli di concerti dedicati a singoli compositori:

NoteModifica

Voci correlateModifica