Filippo di Domenico

Filippo di Domenico (Venezia, ... – 1423 circa) è stato uno scultore italiano.

BiografiaModifica

Si formò probabilmente nella bottega dei Dalle Masegne e fu attivo a Venezia, Bologna e Fano alla fine del XV secolo. Venne menzionato per la prima volta nel 1394 mentre operava per la basilica di San Petronio di Bologna.

OpereModifica

Di attribuzione incerta il Monumento funebre di Margherita Malatesta, signora consorte di Mantova e sorella di Pandolfo III, un tempo collocato nella Cappella Gonzaga, la cui effige tombale si trova all'interno di Palazzo Ducale a Mantova, forse per affinità artistica con la tomba di Paola Bianca Malatesta a Fano.[3]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica