Apri il menu principale

Con il termine fittavolo si indica una tipologia di contadini assai diffusa nell'Europa occidentale e pressoché sconosciuta nella parte centrale ed orientale che lavoravano, con l'aiuto di operai a giornata, vaste estensioni di terreni dell'aristocrazia feudale, per i quali pagavano un affitto in denaro (in francese fermier, in inglese, yeoman e freeholder).

Molto diffusi furono durante la Rivoluzione industriale inglese, nel corso del 1700.

Voci correlateModifica