Apri il menu principale

La Forza di Pace Caraibica (CPF), conosciuta anche come i Caribbean Peace Force, è stato una forza militare composta da 350 membri provenienti dalle forze armate dei Paesi dell'Organizzazione degli Stati dei Caraibi Orientali, operante in Grenada, da ottobre 1983 a giugno 1985, dopo l'invasione di Grenada, nome in codice Operazione Urgent Fury, dagli Stati Uniti d'America e molti altri paesi in risposta alla deposizione illegale e l'esecuzione del primo ministro grenadiano Maurice Bishop. Il 25 ottobre 1983 i membri della forza dell'Organizzazione degli Stati dei Caraibi orientali sbarcarono dalle navi sulle coste del Grenada, in seguito alla sconfitta delle ultime resistenze delle forze armate grenadiane e cubane e al rovesciamento del governo militare di Hudson Austin.

Stati membriModifica

Gli stati membri che parteciparono alla missione dell'Urgent Fury: