Francesco Barberi

paleografo e bibliotecario italiano (1905-1988)

Francesco Barberi (Roma, 28 giugno 1905Roma, 16 febbraio 1988) è stato un bibliotecario, docente e storico italiano.

BiografiaModifica

Francesco Barberi si è laureato in Lettere, nel 1929, all'Università di Roma "La Sapienza" e ha conseguito il diploma in Paleografia e Diplomatica. È stato docente di Tecnica di catalogazione e di Bibliologia, presso la Scuola speciale per archivisti e bibliotecari dell'Università "La Sapienza", dal 1952 al 1975.

 
Biblioteca Nazionale Sagarriga Visconti Volpi, la scala a chiocciola

È stato assunto nel 1933 alla Biblioteca nazionale centrale di Firenze come bibliotecario e dal 1935 al 1943 gli è stato affidato l'incarico di soprintendente alle biblioteche della Puglia e della Lucania. Questa soprintendenza aveva come sede la Biblioteca Sagarriga Visconti Volpi di Bari. Nel 1944 è passato a dirigere la Biblioteca Angelica di Roma, incarico che ha tenuto fino al 1952, quando è stato nominato direttore dell'Ispettorato superiore delle biblioteche, presso il Ministero della Pubblica Istruzione. Da luglio 1970 è stato messo a riposo, per aver raggiunto i limiti di età.

Socio dell'AIB (Associazione Italiana Biblioteche) dal 1934, ne è divenuto segretario dal 1951 al 1957. È stato direttore del «Bollettino d'informazioni» dell'AIB, dal 1961 al 1967 e dal 1971 al 1973. Ha dedicato gli ultimi anni alla scrittura di testi di storia del libro e delle biblioteche.

Un convegno per studiare le sue carte, depositate all'AIB, e per ripercorrere le stagioni della sua opera di studioso, di dirigente e di bibliotecario, si è tenuto a Roma nel 2006, alla Biblioteca Angelica e all'Accademia Nazionale di San Luca. In particolare, al convegno sono stati illustrati aspetti quali l'ideazione e la nascita della biblioteca pubblica a Roma e la genesi delle regole nazionali di catalogazione degli stampati.

 
Biblioteca Angelica

Scritti sceltiModifica

  • Francesco Barberi, Il libro a stampa: editoria, tipografia, illustrazione, Roma, Curcio, 1965, SBN IT\ICCU\RAV\0205112.
  • Francesco Barberi, Biblioteche in Italia: saggi e conversazioni, Firenze, Giunta regionale Toscana: La nuova Italia, 1981, SBN IT\ICCU\RAV\0004140.
  • Francesco Barberi, L'antiporta nei libri italiani del Seicento, Roma, Palombi, 1982, SBN IT\ICCU\RML\0033051.
  • Francesco Barberi, Paolo Manuzio e la stamperia del popolo romano (1561-1570): con documenti inediti, Roma, Gela reprint's, 1985, SBN IT\ICCU\RAV\0003183.
  • Francesco Barberi, Profilo storico del libro, Roma, Gela Reprint's, 1985, SBN IT\ICCU\RAV\0003185.
  • Francesco Barberi, Schede di un bibliotecario (1933-1975), Roma, Associazione italiana biblioteche, 1984, SBN IT\ICCU\CFI\0068495.

BibliografiaModifica

  • Nello Vian, Francesco Barberi, bibliotecario romano, in Strenna dei Romanisti, Roma, Roma Amor, 1989, pp. 609-617.
  • Lorenzo Baldacchini (a cura di), Francesco Barberi: l'eredità di un bibliotecario del Novecento: atti del convegno (Roma, 5-6 giugno 2006), Roma, Associazione italiana biblioteche, 2007, SBN IT\ICCU\RMS\1885948.
  • Simonetta Buttò, Francesco Barberi, in Dizionario biografico dei soprintendenti bibliografici (1919-1972), Bologna, Bononia University Press, 2011, pp. 45-56, SBN IT\ICCU\RAV\1956670.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN102320102 · ISNI (EN0000 0000 8170 8502 · SBN IT\ICCU\CFIV\092558 · LCCN (ENn80053258 · GND (DE118906410 · BNF (FRcb12024998v (data) · BNE (ESXX1133824 (data) · NLA (EN35808807 · BAV (EN495/84142 · WorldCat Identities (ENlccn-n80053258
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie