Apri il menu principale

Francesco Carletti

scrittore e esploratore italiano

BiografiaModifica

Fu il primo viaggiatore privato a circumnavigare il globo (1594-1602) senza una propria flotta, cambiando imbarcazione a seconda della rotta. Partì con il padre Antonio, mercante, per le Isole di Capo Verde per comprare schiavi africani da rivendere nelle Indie Occidentali. Da lì passarono a Panama, in Messico, Colombia, Perù e di nuovo in Messico. Da Acapulco salparono verso le Filippine e giunsero nell'Isola di Luzon dove rimasero un anno. Poi si spostarono in Giappone in Cina, dove nel 1598 morì Antonio. Rimasto solo, Francesco proseguì verso l'India e giunse a Goa, sede del viceré portoghese, dove rimase per quasi due anni. Preso dalla nostalgia della patria e ormai ricco, caricò su una nave portoghese tutte le sue mercanzie per salpare verso l'Italia. Nell'Isola di Sant'Elena la nave portoghese sulla quale viaggiava fu attaccata da corsari olandesi. Nonostante i suoi tentativi di recuperare le merci Carletti ritornò a Firenze privo delle ricchezze accumulate. Il granduca Ferdinando I, che lo aveva protetto durante il viaggio, lo accolse a corte. A lui Carletti dedicò dodici Ragionamenti in cui raccolse le sue esperienze di viaggio.

OpereModifica

TraduzioniModifica

  • Francesco Carletti: Reise um die Welt 1594: Erlebnisse eines Florentiner Kaufmanns. Aus d. Italien. übertr. von Ernst Bluth. Herrenalb/Schwarzwald: Erdmann, 1966
  • Francesco Carletti "My Voyage Around the World" Random House, New York, 1964.

NoteModifica

  1. ^ Carletti, Francesco, su treccani.it. URL consultato il 20 luglio 2019.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN88663320 · ISNI (EN0000 0001 2142 8434 · SBN IT\ICCU\CFIV\069022 · LCCN (ENn80050224 · GND (DE128871652 · BNF (FRcb120894607 (data) · CERL cnp01324585 · NDL (ENJA00620457 · WorldCat Identities (ENn80-050224