Apri il menu principale
Francesco Conteduca
Movm302.jpg
13 ottobre 1844 – 2 giugno 1930
Nato aBarletta
Morto aRoma
Dati militari
Paese servitoItalia Italia
Forza armataEmblem of the Regia Marina.svgRegia Marina
CorpoCorpo Reali Equipaggi di Marina
SpecialitàMarinari Cannonieri
UnitàPirocorvetta Corazzata Formidabile
Anni di servizio1865 - 1866
GradoMarinaro Cannoniere di 2ª classe
Feriteamputazione della mano sinistra
ComandantiSimone Pacoret de Saint-Bon Carlo Pellion di Persano
GuerreTerza guerra d'indipendenza italiana
Guerra austro-prussiana
BattaglieBattaglia di Lissa
DecorazioniValor militare gold medal - old style BAR.svgMedaglia d'oro al valor militare
voci di militari presenti su Wikipedia

Francesco Conteduca (Barletta, 13 ottobre 1844Roma, 2 giugno 1930) è stato un marinaio italiano, insignito di Medaglia d'oro al valor militare per i fatti del 19 luglio 1866 che lo videro protagonista durante la battaglia di Lissa[1].

La Vita e il SacrificioModifica

Nato da Vincenzo Conteduca e Concetta Damato[2], trascorse la sua gioventù a Barletta, fino a quando, per adempiere agli obblighi di leva, nel 1865 fu arruolato nella Regia Marina e imbarcato sulla pirocorvetta corazzata Formidabile come Marinaro Cannoniere di 2ª classe, sotto il comando di Simone Pacoret de Saint-Bon.

Dal 18 al 20 luglio 1866 partecipò alla Battaglia di Lissa. Il 19 luglio 1866 durante il bombardamento del Forte di San Giorgio nell'Isola di Lissa, in qualità di Cannoniere, fu colpito da una granata austroungarica alla mano sinistra, e nonostante la gravità della ferita, rifiutava di essere soccorso per continuare a servire al pezzo di batteria. Il suo gesto servì per incitare i suoi compagni a resistere, riuscendo a distruggere alcuni centri di fuoco austroungarici nel porto, prima di ritirarsi alcune ore dopo da quelle acque. Il giorno seguente, stremato dal dolore, veniva accompagnato dal Comandante in 2ª Federico Bertone di Sambuy nell'infermeria di bordo, dove gli fu amputata la mano.[3]

Trascorse il resto della sua vita a Roma, dove morì a 85 anni.

OnorificenzeModifica

  Medaglia d'oro al valor militare
«Per essersi distinto nei fatti d'armi avvenuti nell'Adriatico, nella campagna di guerra del 1866.»
— Lissa, 19 luglio 1866

NoteModifica

  1. ^ Conteduca MOVM, su www.quirinale.it. URL consultato il 31 maggio 2015.
  2. ^ Il Fieramosca - Portale di informazione e attualità su Barletta e dintorni, su www.ilfieramosca.it. URL consultato il 31 maggio 2015.
  3. ^ Francesco Conteduca, Marina Militare.