Apri il menu principale
Francesco Rucco

Sindaco di Vicenza
In carica
Inizio mandato 13 giugno 2018
Predecessore Achille Variati

Presidente della Provincia di Vicenza
In carica
Inizio mandato 29 ottobre 2018
Predecessore Achille Variati

Dati generali
Partito politico Indipendente di centro-destra (dal 2013)
In precedenza:
AN (2003-2009)
PdL (2009-2013)
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Università Università degli Studi di Parma

Francesco Rucco (Lecce, 28 giugno 1974) è un politico italiano, attuale sindaco e presidente della provincia di Vicenza.

BiografiaModifica

Nato a Lecce ma residente fin da bambino a Vicenza, dopo la maturità scientifica conseguita al Liceo Quadri, si è laureato nel 1999 all'Università degli Studi di Parma con una tesi in diritto penale sulla diffamazione a mezzo stampa. Dal 1999 al 2001 ha svolto la pratica professionale in uno studio legale di Vicenza, con il quale ha collaborato fino al 2007, anno in cui ha fondato con alcuni colleghi lo studio legale Contin Rucco e Associati, con sede nel centro storico di capologo berico.
Sportivo e appassionato di calcio e tennis, praticati fin da giovane, è da sempre tifoso del Vicenza Calcio di cui è affezionato e abbonato da decenni.

Dal 2005 è sposato con Ilaria e ha due figlie, Letizia e Margherita.

Carriera politicaModifica

Tra il 2000 e il 2003 è stato presidente della circoscrizione 4 "Postumia", la zona di Vicenza in cui è cresciuto.

Eletto in consiglio comunale per la prima volta nel 2003, è stato prima consigliere comunale e poi capogruppo di Alleanza Nazionale fino alla sua confluenza nel Popolo delle Libertà.

Nel 2013, abbandonato il Popolo delle Libertà, in dissenso con la linea politica del partito, è stato rieletto in consiglio comunale nella lista civica della candidata sindaco Manuela Dal Lago, risultando il consigliere comunale più votato del centrodestra. Ha concluso il mandato amministrativo da consigliere comunale come capogruppo della lista civica Idea Vicenza, espressione dell'omonima associazione fondata nel 2014.

Alle elezioni amministrative del 10 giugno 2018, a cui si è candidato con il sostegno di una coalizione di centro-destra, ha ottenuto il 50,64% dei voti al primo turno, diventando subito nuovo sindaco.

Nell'ottobre successivo viene anche eletto presidente della provincia di Vicenza.