Göltzschtalbrücke

ponte ferroviario tedesco
Göltzschtalbrücke
Goeltzschtalbruecke Gesamtansicht 01 09.jpg
Localizzazione
StatoGermania Germania
CittàMylau, Netzschkau
AttraversaGöltzschtal
Coordinate50°37′21.29″N 12°14′37.46″E / 50.62258°N 12.24374°E50.62258; 12.24374Coordinate: 50°37′21.29″N 12°14′37.46″E / 50.62258°N 12.24374°E50.62258; 12.24374
Dati tecnici
TipoPonte ad arco
MaterialeLaterizio
Lunghezza574 m
Luce max.30,9 m
Altezza78 m
Realizzazione
ProgettistaJohann Andreas Schubert
Costruzione1846-1851
Mappa di localizzazione

La Göltzschtalbrücke (letteralmente: "ponte della Göltzschtal", dal nome della valle attraversata) è un ponte ferroviario della Germania, nello stato della Sassonia.

StoriaModifica

La costruzione di un ponte attraverso la Göltzschtal venne decisa nell'ambito della costruzione della ferrovia da Lipsia a Norimberga da parte della Sächsisch-Bayerische Eisenbahn-Compagnie.

Per la progettazione venne indetto un concorso, a cui parteciparono i maggiori tecnici dell'epoca, giudicati da una giuria presieduta dal professor Johann Andreas Schubert; poiché i progetti presentati si rivelarono insoddisfacenti, fu lo stesso prof. Schubert a redigere il progetto che poi sarebbe stato realizzato, utilizzando come materiale di costruzione i mattoni, prodotti in grande quantità nella zona, ma poggianti su fondamenta in pietra.

Durante la costruzione il progetto venne tuttavia modificato, perché il centro della valle si rivelò inadatto a sostenere un grande peso, e pertanto fu necessario introdurre una doppia grande arcata centrale.

Il ponte fu compiuto nel 1851, e all'epoca dell'inaugurazione era il più alto del mondo.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN247842060 · WorldCat Identities (EN247842060