Apri il menu principale

Gösta Alexandersson (Stoccolma, 16 ottobre 1909Karlstad, 17 marzo 1988) è stato un attore svedese, attivo come attore bambino nel cinema muto svedese dal 1922 al 1925 (tra i 13 e i 16 anni d'età).

Indice

BiografiaModifica

Gösta Alexandersson nasce a Stoccolma nel 1909.[1] Il ruolo che lo pone all'attenzione del pubblico è quello di Kalle, l'adolescente protagonista di un classico racconto per bambini svedese di Emil Norlander. Il successo nel film Anderssonskans Kalle (1922) è così forte che all'attore sarà chiesto di rivestire nuovamente i panni del piccolo protagonista in un nuovo film nell'anno successivo, assieme ad altri ruoli di rilievo. Alexandersson si afferma così, con i coetanei Palle Brunius e Lauritz Falk, come uno dei principali attori bambini del cinema muto svedese.[2] Dei tre, Alexandersson è l'unico cui siano stati affidati ruoli di protagonista.

Dopo le sue esperienze giovanili, all'attore non vengono offerti altri ruoli cinematografici, se non una breve comparsa in un film del 1933.[3]

Muore nel 1988 a Karlstad in Svezia, all'età di 78 anni.

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Sulla data di nascita dell'attore ci sono versioni contrastanti nelle fonti. Per l'Internet Movie Database sarebbe nato nel 1905, mentre in The Moving Picture Boy si indica il 1909, data questa molto più verosimile in considerazione dei ruoli di attore bambino a lui affidati in quegli anni e delle foto di scena che lo ritraggono ancora adolescente.
  2. ^ John Holmstrom, The Moving Picture Boy.
  3. ^ (EN) Gösta Alexandersson, su Internet Movie Database, IMDb.com.  

BibliografiaModifica

  • (EN) John Holmstrom, The Moving Picture Boy: An International Encyclopaedia from 1895 to 1995, Norwich, Michael Russell, 1996, p.40.

Collegamenti esterniModifica