Apri il menu principale

Gaio Rabirio (Roma, 130 a.C. circa – 60 a.C. circa) è stato un politico romano.

Nel 100 a.C. represse il tribuno della plebe Saturnino; nel 63 a.C. fu accusato di perduellione per l'omicidio di Saturnino e condannato a morte.

Fu difeso e scagionato da Marco Tullio Cicerone e Quinto Ortensio Ortalo nella Pro Rabirio.

Collegamenti esterniModifica

  • Gaio Rabirio, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 25-8-2013.
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie