Apri il menu principale

1. liga (calcio Repubblica Ceca)

campionato ceco di calcio
(Reindirizzamento da Gambrinus Liga)
ePojisteni.cz liga
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoClub
FederazioneFAČR
PaeseRep. Ceca Rep. Ceca
TitoloCampione della Repubblica Ceca
Cadenzaannuale
Aperturaagosto
Chiusuramaggio
Partecipanti16 squadre
Formulagirone all'italiana
Retrocessione in2. liga
Sito Internetepojisteniliga.cz (CS)
Storia
Fondazione1993
Numero edizioni26
DetentoreSlavia Praga
Record vittorieSparta Praga (12)
Ultima edizione1. liga 2018-2019
Edizione in corso1. liga 2019-2020
Pohár pro vítěze Gambrinus ligy 03.jpg
Trofeo o riconoscimento

La 1. liga, in ceco 1. česká fotbalová liga, chiamata anche ePojisteni.cz liga per ragioni sponsoristiche, è la massima divisione del campionato ceco di calcio. Vi partecipano 16 squadre: la prima classificata si laurea campione di Repubblica ceca, le ultime due retrocedono in 2. Liga. L'attuale detentrice del torneo è lo Slavia Praga, che ha vinto la 1. liga 2018-2019.

In base al Coefficiente UEFA è il tredicesimo campionato più competitivo d'Europa.[1]

FormulaModifica

Il torneo nasce nel 1993, con la scissione della Cecoslovacchia e la scomparsa del campionato nazionale, formato da 16 squadre che si affrontano con la formula del girone all'italiana. Per ogni incontro sono assegnati 3 punti alla squadra vincitrice (a partire dalla stagione 1994-1995; nella stagione precedente e nelle stagioni del campionato cecoslovacco erano assegnati 2 punti) e zero in caso di sconfitta. Se l'incontro termina in un pareggio ad entrambe le squadre è assegnato un punto. In base al Coefficiente per campionati nazionali stilato annualmente dall'UEFA che vede al momento la Repubblica Ceca al 13º posto della graduatoria,[1] la vincitrice del campionato accede alla fase a gironi della Champions League e la seconda ai preliminare della massima competizione europea. La terza si qualifica alla fase a gironi della UEFA Europa League, mentre la quarta e la vincitrice della Coppa nazionale (o la quinta classificata in campionato), invece, si qualificano di diritto ai preliminari di Europa League. Le due squadre che chiudono la stagione con il minor punteggio retrocedono in 2. liga.

StoriaModifica

Nato nel 1993, erede storico del campionato cecoslovacco, nei suoi primi anni vede un dominio incontrastato da parte dello Sparta Praga, che mette in bacheca diversi titoli in serie fino al successo di alcune outsider: Slavia Praga – che nel 1996 torna a vincere un campionato a distanza di cinquant'anni dall'ultima volta – e le sorprese Slovan Liberec (2002, prima squadra non della capitale) e Baník Ostrava (2006). L'egemonia dei Granata si spezza definitivamente nella metà degli anni duemila, con la seconda vittoria dello Slovan Liberec e i due successi consecutivi dello Slavia Praga.

Gli anni duemila vedono imporsi in campionato il Viktoria Plzeň, club con un recente passato di continue retrocessioni e promozioni dalla seconda divisione.

Le squadreModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Classifica perpetua della 1. liga.

Sono 32 le squadre ad aver preso parte alle 26 stagioni della 1. liga dal 1993-1994 al 2018-2019.

Albo d'oroModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Albo d'oro del campionato ceco di calcio.

Da quando è nato il campionato ceco ha visto la prevalenza delle squadre di Praga: lo Sparta Praga lo ha vinto 12 volte e lo Slavia Praga 5 volte, le squadre non appartenenti alla capitale a vincere il campionato sono state il Viktoria Plzeň con 5 titoli, lo Slovan Liberec con 3 titoli e il Baník Ostrava con 1.

Vittorie per squadraModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Country coefficients, uefa.com.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio