Apri il menu principale

Generazione del 51

Generazione del 51 è un termine coniato da Cristóbal Halffter usato per designare un gruppo di compositori spagnoli.[1] Difatti proprio nel 1951 la maggior parte dei membri del gruppo si era diplomato.[1] Inizialmente nacque nel 1958 sotto il nome di Nueva Música[1] e Ramón Barce, che ha stilato un primo manifesto del gruppo, ne è considerato il capofila.[1] L'intenzione principale era quella di rompere la situazione di isolamento, soprattutto culturale e musicale, in cui la Spagna si ritrovava per via della dittatura franchista[1] (in linea anche con gli avvenimenti in ambito politico); si sentì, dunque, una comune esigenza di farsi coinvolgere ed influenzare dalla "nuova" musica europea, senza però rompere ogni legame con la musica tipicamente spagnola.[1]

Membri[1]Modifica

Come Nueva Música
a questi si aggiunsero poi
  • Gerardo Gombau
  • Carmelo Bernaola
Oltre al gruppo dei matritenses, il gruppo catalano
  • Josep Maria Mestres Quadreny
  • Joseph Cercó
inoltre
Infine, i "moderati"
  • Ángel Oliver
  • Agustín Bertomeu
  • Josep Soler
  • Leonardo Balada
  • Claudio Prieto
  • Miguel Alonso
  • Agustín González Acilu
  • Gonzalo de Olavide

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g cervantes.es, su cvc.cervantes.es. URL consultato il 5 febbraio 2011.

Collegamenti esterniModifica